Maccagno con Pino e Veddasca | 17 Agosto 2019

Denunce irregolarità a Maccagno, “Convinti nel valore e nelle doti umane del sindaco Passera”

Ad intervenire oggi è il segretario provinciale del Pd, Giovanni Corbo, che si dice pienamente fiducioso nell'operato del sindaco dopo le denuncia di "Idea Comune"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

A Maccagno con Pino e Veddasca non si placano gli animi a pochi giorni dalla denuncia lanciata dai consiglieri di minoranza Davide Compagnoni, Marco Dal Lago e Antonello Cappai, riguardanti alcune “gravi anomalie” che sono state evidenziate durante il primo turno (26 maggio) e il ballottaggio (9 giugno), in occasione delle elezioni amministrative che hanno decretato la conferma di Fabio Passera a sindaco.

Nel giorno di Ferragosto, infatti, ad intervenire dopo la conferenza stampa, era stato il deputato del Movimento 5 Stelle, originario di Veddo (frazione del paese lacustre), Niccolò Invidia, augurandosi che la Procura di Varese “sappia fare piena luce e definire eventuali responsabili”.

Oggi a prendere parola, invece, è il segretario provinciale del Partito Democratico, Giovanni Corbo, che ha espresso il suo parere in merito a quanto denunciato da Compagnoni, Dal Lago e Cappai, credendo nell’operato del primo cittadino maccagnese.

“Con riferimento a quanto esposto dal gruppo di minoranza ‘Idea Comune’ nella conferenza stampa di martedì scorso, riguardo a presunte ‘anomalie’ intercorse tra le amministrative del 26 maggio e il successivo ballottaggio a Maccagno con Pino e Veddasca – commenta Corbo -, siamo fermamente convinti del valore e delle doti umane del sindaco Fabio Passera che nella sua comprovata esperienza amministrativa ha sempre dato esempio di correttezza e cura del bene comune“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127