Maccagno con Pino e Veddasca | 28 Maggio 2019

Amministrative choc a Maccagno con Pino e Veddasca: Passera e Compagnoni in parità

Risultato clamoroso quello del piccolo paese lacustre, dove i due candidati sindaci hanno raggiunto entrambi quota 802 voti. Il prossimo 9 giugno il ballottaggio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Clamoroso al Cibali”, avrebbe detto Sandro Ciotti se si fossero ribaltati i pronostici su un campo di calcio, come quel lontano giugno del 1961, quando il Catania vinse contro l’Inter tra le mura amiche. E proprio per indicare un risultato inaspettato scomodiamo uno dei più grandi telecronisti della televisione italiana, raccontando quanto avvenuto ieri pomeriggio a Maccagno con Pino e Veddasca.

Il campo dove Fabio Passera (Impegno Civico) e Davide Compagnoni (Idea Comune MVP) si giocavano le loro chance, però, non era quello da calcio, bensì quello delle elezioni amministrative del paese lacustre, terminate in assoluta parità tra i due contendenti ad 802 voti ciascuno. Nel 2014 la forbice tra i due candidati era più ampia: Passera era stato eletto con il 62,10% (1033 voti), contro il 37,80% di Davide Compagnoni (628 voti).

Una parità che era ampiamente difficile da prevedere, che rimanda l’appuntamento con l’elezione del sindaco di Maccagno con Pino e Veddasca a domenica 9 giugno, quando ci sarà il ballottaggio, nel quale i cittadini dovranno scegliere tra i due candidati. Un responso, quello di ieri, che arriva dopo una campagna elettorale che ha visto le due liste lavorare sul territorio, in tanti incontri con i cittadini.

“Sono stupito del risultato elettorale – commenta a freddo Fabio Passera -. In questi cinque anni abbiamo fatto talmente tante cose che immaginavo i cittadini ci premiassero. In ogni caso prendiamo atto del risultato e ora andremo al ballottaggio. In ogni caso, sicuramente, ce la metteremo fino in fondo, e sono certo che alla fine le persone non potranno far altro che riconoscere la bontà della nostra proposta e premiare chi ha saputo muoversi all’interno della complessa macchina amministrativa”.

“Siamo felicissimi del risultato ottenuto e ora non molliamo di un millimetro – confessa anche Davide Compagnoni -. Nonostante l’impegno profuso, siamo tutti entusiasti e siamo consapevoli di aver vinto tre seggi su cinque, in particolare quelli più numerosi di Maccagno Superiore ed Inferiore, al quale si è aggiunto quello di Pino. Nelle prossime due settimane continueremo a fare del nostro meglio per riuscire a vincere il ballottaggio, sempre che quello di ieri sia un pareggio definitivo”.

Le preferenze di Impegno civico Maccagno con Pino e Veddasca (Fabio Passera sindaco): Amleto Balzari 57, Gabriele Brambini 46, Matteo Catenazzi 68, Elisabetta Cornolò 40, Daniela Domestici 7, Alessandro Fazio 80, Andrea Morandi 83, Mara Piazza 65, Ornella Soldi 21, Paola Stangalini 5.

Le preferenze di Idea Comune MVP (Davide Compagnoni sindaco): Marco Dal Lago 115, Wilmer Canè 61, Antonello Cappai 71, Giuliano Catenazzi 44, Carlo Catoia 23, Serena Dal Santo 31, Marco Mombelli 43, Matteo Ribolzi 15, Alessia Sartorio 42, Claudio Tomasina 65.

Elettori: 2.744, votanti: 1.646 (59,99%). Schede nulle: 23. Schede bianche: 19. Schede contestate: 0.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127