Luino | 13 Ottobre 2019

“Bocciamo AlpTransit”, i grillini luinesi: “Sacrosanti gli obiettivi e le richieste del comitato”

Il gruppo di attivisti 5 stelle luinesi dà la sua disponibilità, come tutti i sindaci del territorio, ai membri del comitato, chiedendo più sicurezza sulla linea

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Vediamo con gran favore la nascita di questi comitati. I loro obiettivi e le loro richieste sono sacrosante e da noi attivisti luinesi approfondite e trattate da diversi anni con l’intento di incidere e informare”. Inizia così un comunicato stampa inviato questa mattina al gruppo di pentastellati del paese lacustre, dopo le parole dei sindaci del territorio, da Laveno Mombello a Maccagno con Pino e Veddasca, che hanno espresso sul comitato “Bocciamo Alpransit”.

Il nostro gruppo – continuano – ha organizzato e partecipato a vari incontri nei comuni coinvolti ed ha posto l’attenzione ai diversi aspetti preoccupanti, dalla fragilità ambientale di alcuni versanti alla loro solidità, ai rischi legati al tipo di merci trasportate, ai piani di sicurezza che oltre al personale adibito alle emergenze dovrebbero coinvolgere anche i cittadini con programmi di evacuazione di scuole, ospedali e luoghi sensibili”.

Non smettiamo di responsabilizzare le amministrazioni e istituzioni a investire sulla sicurezza, abbiamo strappato con i denti un milione per l’acquisto di un mezzo bimodale per i soccorsi sui binari, ma non basta. È bene che finalmente i cittadini abbiano compreso le dinamiche generate dall’arrivo di AlpTransit e si attivino senza dare un imprinting politico ad un tema di importanza sociale che riguarda in toto il nostro territorio”, spiegano ulteriormente i grillini.

Resta inteso comunque che saremo aperti ad ogni forma di collaborazione, compresa la possibilità di condividere le nostre informazioni, a favore della tutela della sicurezza e promozione dei valori sociali e salvaguardia del territorio che ci ospita. Non manchiamo dal marcare come insufficienti e insoddisfacenti le opere di compensazione trattate, non sappiamo bene da chi per AlpTransit, valutando anche gli aspetti che vanno a trasformare, la vita quotidiana degli abitanti come il rumore, la circolazione stradale, l’impatto sul valore degli immobili e turistico… Ormai la frittata è servita e quelli, anche tra gli amministratori, che ci davano degli allarmisti, ora si dichiarano al fianco dei comitati…”, concludono.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127