Luino | 20 Febbraio 2020

Ospedale di Luino, “Casali non risponde, Pellicini si adegua e la minoranza non interviene più”

Ad intervenire, ancora sul nosocomio luinese e sui problemi che evidenziano da tempo, sono gli attivisti del Movimento 5 Stelle che criticano gli amministratori locali

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Casali non risponde, Pellicini si adegua e la minoranza non interviene più. Così ci sentiamo di fotografare il periodo pre-elettorale rispetto al pacifico silenzio sullo stato del presidio luinese”. Inizia così un breve comunicato stampa inviato dagli attivisti locali del Movimento 5 Stelle questa mattina, in relazione alla situazione dell’Ospedale di Luino.

Rivolgendosi al nostro giornale, i pentastellati luinesi continuano: “Desideriamo affidarvi il compito di intervistare i membri del consiglio comunale luinese in merito allo stato attuale del nostro ospedale. Di recente, sul vostro quotidiano, il vicesindaco Alessandro Casali ha dichiarato che a breve Regione provvederà al consolidamento dei reparti con l’assunzione di nuovo personale medico ed infermieristico, al rifacimento del tetto, alla sistemazione e riapertura del quinto piano dando spazio a più posti letto e ad un nuovo reparto oltre che trovare una soluzione per la neuropsichiatria infantile”.

“Anche il nostro consigliere regionale Marco Fumagalli ha interrogato il suo collega Emanuele Monti della Lega, ottenendo ancora una volta un evasivo riscontro – continuano i grillini -. Ma a Luino siamo alla resa dei conti e vogliamo a gran voce invitare Casali a rispondere delle sue dichiarazioni dettagliando tempi certi e modalità, aspettandoci un approfondimento proporzionato a quanto si atteggia come portavoce di Lega per la Regione. Vogliamo chiedere a Pellicini, come primo cittadino e pubblico ufficiale, un preciso consuntivo che fotografi la situazione attuale”.

“Infine – concludono gli attivisti -. domandiamo alla minoranza di posizionarsi inequivocabilmente rispetto alla condotta del sindaco, del suo vice e Regione, sulla tematica. Alcuni consiglieri facenti parte del Comitato pro-ospedale da tempo non intervengono, ma non vorremmo che poi siano gli stessi pronti a proporsi come salvatori del Confalonieri nei prossimi programmi elettorali”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127