Luino | 12 Luglio 2019

Luino, “Ragazzini incivili e atti vandalici sulla pista ciclabile, bisogna fare qualcosa”

A lanciare l'allarme sono i residenti nella zona tra Luino e Germignaga, poco dopo il ponte pedonale che attraversa il fiume Tresa. "Chiediamo più controlli"

Dopo i casi riguardanti le piste ciclopedonali della zona della Valcuvia, della Valganna, di Cunardo e di Mesenzana, a quali si è aggiunta nella giornata di martedì anche l’incuria presente lungo il percorso del Parco dell’Argentera, è arrivata in redazione una nuova segnalazione dalle piste ciclopedonali del territorio dell’Alto Varesotto.

Oltre ai problemi legati alla carenza di manutenzione, con erba alta e arbusti non curati presenti a bordo dei percorsi, vi sono  alcuni cittadini lamentano anche il verificarsi di atti vandalici. È questo il caso perpetrato nelle ultime settimane lungo il tracciato che collega Luino a Germignaga, poco dopo il fiume Tresa, ove alcuni residenti hanno assistito a scene poco civili, che hanno visto protagonisti ragazzini.

“Viviamo nella zona della pista ciclabile – raccontano alcuni residenti della zona -, e abbiamo già fatto segnalazioni in Comune. Si tratta di una situazione che si ripete annualmente, in un tratto di ciclabile tra Luino e Germignaga. Qui, infatti, in questi ultimi tempi oltre ai costanti e fastidiosi schiamazzi, che interrompono il nostro sonno, sono state danneggiate attrezzature come panchine e tavoli, e le staccionate presenti lungo la pista”.

“Sono ragazzini che stazionano nel punto oltre il fiume, a tarda serata o a notte inoltrata, che entrano in ciclabile con i loro motorini, passando da via Cascina Cattaneo, dal ponte pedonale che attraversa il Tresa oppure da Voldomino. Sono anni che risiediamo qui e anni che succede, in maniera più o meno simile. Quello che chiediamo al Comune è una maggiore sorveglianza in questa zona, che al momento non è controllata”, concludono i residenti.

Alcuni oggetti presenti, invece, sono finiti anche in acqua, mentre le staccionate danneggiate, di giorno, possono essere anche un problema per i bambini che percorrono la ciclabile con i loro genitori. La competenza in materia è della Comunità Montana Valli del Verbano, ma il sindaco Andrea Pellicini, venuto a conoscenza di questo problema, ha già disposto agli uffici comunali di occuparsi della sistemazione della ciclabile.

Vuoi lasciare un commento? | 1

Una replica a “Luino, “Ragazzini incivili e atti vandalici sulla pista ciclabile, bisogna fare qualcosa””

  1. MirkoKTM ha detto:

    Abito a 200mt, ci vorrebbe una bella ronda così i motorini potrebbero diventare delle sciarpe… Vanno di moda ultimamente

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127