Cadegliano Viconago | 9 Luglio 2019

Incuria e degrado anche lungo la pista ciclabile del Parco dell’Argentera

Si allunga la lista dei percorsi e delle piste ciclabili del territorio trascurate e scarsamente manutenute. Nella vasta area verde anche atti vandalici lo scorso marzo

Tempo medio di lettura: 1 minuto

Ennesima segnalazione dalle piste ciclabili e dalle aree verdi del territorio, dove la mancanza di manutenzione e cura, negli ultimi tempi, sta contribuendo a rendere sempre meno attraenti dei percorsi – in alcuni casi anche parecchio estesi – nati per valorizzare il patrimonio dell’Alto Varesotto e offrire a residenti e turisti un motivo in più per lasciare la macchina in garage e concedersi un giro all’aria aperta.

Questi momenti di relax, tuttavia, si trasformano sempre più spesso in occasioni utili per segnalare la presenza di qualche cosa che non va lungo il tragitto. Segnalazioni che assumono un carattere di urgenza quando le piste ciclabili assomigliano più a strade abbandonate nel bosco.

E’ così che nelle ultime ore, alla lista in cui compaiono già Valcuvia, Valganna, Cunardo e Mesenzana, si è aggiunto anche lo straordinario Parco dell’Argentera, situato a Cadegliano Viconago, un’area di circa 50mila metri quadrati che sorge accanto al torrente Dovrana e fa da collegamento tra Lavena Ponte Tresa e Marchirolo.

Area che purtroppo non è nuova a manifestazioni di questo genere, che corrispondono cioè ad una concezione piuttosto anomala del rapporto tra uomo e natura. Risale allo scorso marzo la spiacevole scoperta di alcuni atti vandalici compiuti all’interno del parco con rifiuti sparsi al suolo, tavoli ribaltati e panche sradicate dalla loro sede originaria. A denunciare l’accaduto, tramite Facebook, era stato direttamente il sindaco del paese, Arnoldo Tordi.

Le immagini che giungono ora da Cadegliano testimoniano invece un’incuria generale della passeggiata, con la vegetazione che invade lo spazio a disposizione degli utenti, staccionate ricoperte parzialmente dalle foglie e infine una panchina isolata in mezzo all’erba alta, che forse simboleggia più di ogni altra sbavatura lo stato attuale di questi gioielli trascurati delle nostre valli.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127