Luino | 18 Luglio 2019

Luino, primi fondi per migliorare il centro: anche piazza Garibaldi sarà sistemata

Il vicesindaco Alessandro Casali: "Soddisfatto che si inizi a fare un primo intervento in attesa della riqualificazione dell'area". L’inizio dei lavori il 22 luglio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Piazza Garibaldi, con via Sereni e via Vittorio Veneto è interessata da uno studio di riqualificazione, “Luino città del mercato storico”, che propone la possibile riorganizzazione del sistema di viabilità e di urbanistica del centro di Luino da coniugarsi con l’accessibilità al tessuto commerciale naturale, la sosta e i parcheggi, senza il dispiegamento del mercato storico cittadino. Questo studio, pubblicato sul sito del Comune, è stato presentato alla cittadinanza nel mese di aprile e candidato nel bando “Progetti Emblematici Maggiori” di Fondazione Cariplo per le provincie di Como, Varese, e Verbano-Cusio-Ossola.

Nel frattempo, però, sono state approvate alcune misure, “Interventi di manutenzione straordinaria per migliorare l’accessibilità al mercato storico di Luino in piazza Garibaldi“, come annunciato nello scorso gennaio, con lavori che interessano anche l’area ex Svit.

L’intervento riguarda l’adeguamento dell’illuminazione, il miglioramento della pavimentazione lapidea nelle zone maggiormente compromesse dall’apparato radicale delle piante che contornano la piazza, il completamento dell’accesso pedonale agli spazi pubblici presso il complesso ex “Rodari” e il collegamento con il parcheggino di servizio alle attività, tramite una rampa pedonale.

Questa iniziativa, volta a restituire decoro e preservare in buono stato i luoghi dove si svolge gran parte dell’animazione urbana, avrà luogo con l’inizio dei lavori previsto per il 22 luglio prossimo. Dall’Ufficio Tecnico comunale, assicurano che, anche grazie alla collaborazione di Ascom, sarà curato il rapporto con gli operatori commerciali per recare il minore disagio possibile. L’importo totale lavori, invece, è di poco più di 31mila euro.

“Sono soddisfatto che si inizi a fare un primo intervento in attesa della riqualificazione di quest’area – afferma il vicesindaco Alessandro Casali con delega alla Manutenzione -. Ringrazio tutti coloro che si stanno impegnando in questa progettualita’, il nostro ufficio tecnico e anche Ascom per il supporto”.

La scorsa estate erano stati gli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle a denunciare la situazione di scarsa illuminazione e pericolosità della pavimentazione di piazza Garibaldi, che con l’intervento annunciato, in attesa dell’esito del bando di Fondazione Cariplo, riguardante la rivoluzione urbanistica e viabilistica del centro cittadino, vedrà non solo mettere in sicurezza lo spazio pubblico, ma anche rendere omogenea e più sicura l’intera piazza.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127