Maccagno | 13 Maggio 2019

Maccagno, Compagnoni lancia “Idea Comune” per le amministrative. Ecco i candidati

L'avvocato luinese, dopo cinque anni, torna con una nuova squadra alla sfida con il voto e con "Impegno Civico" del sindaco Passera. Qui il programma elettorale

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Proposte e voglia di mettersi in gioco”: a Maccagno con Pino e Veddasca la lista “Idea Comune“, guidata dall’avvocato Davide Compagnoni, prosegue a ritmo spedito, con il suo “gazebo tour” tra le frazioni, il percorso che conduce al voto delle amministrative, battuto contemporaneamente dalla squadra di “Impegno Civico” del sindaco uscente Fabio Passera.

Si ripresenta così, sulla mappa elettorale del paese lacustre, la sfida andata in scena nel maggio del 2014, quando la lista dell’attuale primo cittadino conquistò il 62% delle preferenze (contro il 37% ottenuto da Compagnoni con “Insieme).

Ricco e ambizioso il programma della compagine, composta in larga parte da maccagnesi. Sono cento infatti i punti inseriti tra le linee guida, le “cose da fare“, in altre parole, che nella visione dei candidati corrispondono al piano più efficace per gettare le basi in funzione di un radicale cambiamento. E per compiere l’auspicato salto di qualità, il programma di “Idea Comune” prende il via con un focus sul turismo, considerato come volano economico e socio culturale. Da questo concetto deriva la volontà di istituire una delega specifica per il turismo, di creare un ufficio per la promozione, di ottimizzare l’offerta turistica in base alla stagionalità e di sviluppare aperture e confronti rispetto a nuovi circuiti.

In riferimento alla scuola, secondo e ampio capitolo, spicca l’introduzione di corsi extra per i bambini della materna e l’ampliamento dell’offerta formativa per la scuola primaria e secondaria. Vi è poi la predisposizione, sottolineata dai candidati, a valutare l’ammodernamento dei plessi e l’attivazione di stage lavorativi per gli studenti. Ecologia, altro tema di primo piano per “Idea Comune”, con la reintroduzione della raccolta del verde, con misure in favore del compostaggio domestico e del riciclaggio intelligente, con studi di fattibilità per il potenziamento della raccolta differenziata e l’installazione di bidoni intelligenti e cassonetti a scomparsa, in favore quindi anche del pubblico decoro.

Per viabilità e infrastrutture, strettamente connesse tra loro, lo sguardo in prospettiva futura si alterna tra fascia a lago e montagna, con il miglioramento della passeggiata a lago, a partire dall’incremento dello spazio a disposizione delle strutture portuali, ad esempio “con dotazione di approdo per naviglio di linea fluviale che dalla Svizzera possa percorrere il Ticino e il Po fino al mare”. Ancora, fa parte di quest’ambito la riattivazione di mulattiere e vecchie strade, preziose nelle località più isolate a cui sono rivolti altri presupposti di rilancio: servizi a domicilio per l’assistenza sanitaria e la consegna di alimentari, manutenzione della sentieristica, connessione veloce ad internet, aumento della frequenza delle corse relative al trasporto pubblico.

Numerose anche le proposte inerenti la sicurezza di pedoni e automobilisti, la digitalizzazione, lo sport e il tempo libero, le politiche sociali per giovani e anziani, l’economia del territorio. Per il programma in forma integrale cliccare qui, mentre di seguito riportiamo l’elenco dei candidati consiglieri della lista: Marco Dal Lago (imprenditore e ricercatore), Wilmer Canè (responsabile acquisti), Antonello Cappai (dirigente bancario in pensione), Giuliano Catenazzi (dirigente in pensione), Carlo Catoia (tecnico commerciale), Serena Dal Santo (impiegata nel turismo), Marco Mombelli (esperto marketing ed eventi), Matteo Ribolzi (bancario, analista finanziario), Alessia Sartorio (infermiera professionale), Claudio Tomasina (libero professionista).

Alla pagina Facebook di “Idea Comune” le video presentazioni di tutti i candidati.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127