Maccagno con Pino e Veddasca | 11 Febbraio 2019

Maccagno, Compagnoni al sindaco: “Noi sempre costruttivi, rispettare la libertà d’opinione”

Continuano le polemiche tra la minoranza guidata dal capogruppo Davide Compagnoni e la maggioranza del sindaco Fabio Passera sul caso delle elementari

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Non si placano le polemiche tra la maggioranza e la minoranza di Maccagno con Pino e Veddasca, una querelle che continua ormai da oltre dieci giorni.

L’ultima puntata delle diatribe sono state le parole del sindaco Fabio Passera, che a sua volta replicava alla minoranza che sabato aveva preso le difese di Marina Perozzi, la maestra delle elementari del paese che in una lettera che aveva criticato l’articolo pubblicato oltre dieci giorni fa sul progetto “Il Lago: Unisce o Divide?“.

L’avvocato Davide Compagnoni, capogruppo di “Maccagno Insieme”, tramite un video pubblicato e condiviso su Facebook, ha voluto replicare ulteriormente, spiegando la sua posizione con un intervento di pochi minuti, nei quali rimanda al mittente le accuse del primo cittadino maccagnese.

“È una querelle che non abbiamo innescato noi – afferma Compagnoni -, ma di cui siamo stati spettatori, registrando delle fibrillazioni nella stessa maggioranza del sindaco e allo stesso tempo un coinvolgimento che abbiamo ritenuto fuori luogo da parte della dirigente scolastica, che ha svolto un po’ la figura di quello che viene nominato l’avvocato di ufficio quando non vi era bisogno”.

“Non abbiamo avuto risposte nel merito – commenta ancora il capogruppo di minoranza -, ma abbiamo riscontrato delle offese, ai limiti della buona educazione dal sindaco. Siamo stati additati di essere una minoranza assente, di cui si era persa traccia e che non è in grado di comprendere i provvedimenti che poi vanno a essere votati in consiglio comunale e ovviamente queste cose lasciano il tempo che trovano. Siamo e siamo sempre stati una minoranza che si è posta in termini costruttivi e collaborativi, alla ricerca di quello che può essere l’interesse della nostra comunità, alla ricerca di un dialogo che non è mai decollato perchè all’attuale sindaco non è mai interessato confrontarsi con la nostra minoranza”.

Compagnoni chiude poi augurandosi per il futuro “che chiunque possa esprimere la propria opinione, evitando di essere crocifissi mediaticamente ed evitando di una sorta di ripercussione e di rancore mediatico che risulta fuori luogo e del tutto anacronistico”.

Ecco il video pubblicato su Facebook.

Gepostet von Marco De Pascalis am Sonntag, 10. Februar 2019
"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127