EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Leggiuno | 24 Luglio 2021

Leggiuno, Parmigiani si ricandida: “Ci sono esperienze e progetti da portare avanti”

Il primo cittadino uscente prenderà parte alle Amministrative del prossimo autunno con la lista Libertà è Partecipazione: "Stessi valori del 2016"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Pubblichiamo di seguito la nota con cui l’attuale sindaco di Leggiuno, Giovanni Parmigiani, ha annunciato la propria ricandidatura in vista delle elezioni amministrative del prossimo autunno. Per tutte le altre novità elettorali riguardanti Leggiuno, cliccare qui.

Dopo una lunga e attenta riflessione io e il cuore attivo e pulsante del gruppo di amministratori che guido dal 2016 abbiamo deciso di candidarci nuovamente alle elezioni comunali del prossimo autunno.

Abbiamo deciso di confermare il nome e il logo della nostra lista civica (Libertà è Partecipazione) che continuerà ad essere sganciata e indipendente dalle logiche e dalle imposizioni dei partiti nazionali.

Crediamo ancor più fermamente in quello che nel 2016 chiamammo “Il nostro sistema di Valori” e sintetizzato con la frase “il governo della cosa pubblica deve necessariamente basarsi sul privilegio del benessere collettivo rispetto agli interessi individuali”.

Siamo quindi pronti ad amministrare Leggiuno per altri cinque anni unendo la passione, la preparazione e l’entusiasmo di nuove persone all’esperienza di chi ha lavorato con me fino ad oggi per il bene comune. Abbiamo, giorno dopo giorno, imparato a comprendere i meccanismi gestionali di un comune complesso come il nostro e ad indirizzarne le scelte amministrative.

Pensiamo che questa esperienza non possa, anzi non debba, essere interrotta ma che, al contrario, debba essere messa nuovamente al servizio della collettività.

In questi anni, abbiamo anche posto le basi per concretizzare idee e progetti e sentiamo il dovere di portarli a compimento. Siamo sempre più consapevoli che, pur nella complessità che a volte domina la pubblica amministrazione, se ci sono impegno, capacità e passione i fatti e i cambiamenti non tardano ad arrivare.

Saremo fortemente motivati dalla consapevolezza dei nostri mezzi ma mai animati dall’idea di essere necessariamente migliori di altri.
Sandro Pertini diceva “La coerenza è comportarsi come si è, e non come si è deciso di essere”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127