EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Porto Valtravaglia | 14 Aprile 2021

Mise in vendita una bici rubata: condannato 27enne luinese

Due anni di reclusione per ricettazione ad un giovane del territorio, che nel 2017 aveva sottratto una bicicletta da corsa ad una turista tedesca

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Un ventisettenne luinese è stato condannato a due anni di reclusione, e al pagamento di una multa di cinquecento euro, dal tribunale di Varese, a seguito di una vicenda risalente al dicembre del 2017, che gli era valsa una denuncia per ricettazione.

I fatti, come riassume il quotidiano La Prealpina, si erano verificati durante di un servizio antidroga svolto dalla polizia della città lacustre.

Il giovane era stato trovato in possesso di una quantità di cocaina ed eroina riconducibile all’uso personale. Un altro dettaglio, però, aveva insospettito gli agenti. La voce proveniente da una telefonata, ricevuta dal ragazzo proprio durante il controllo, era stata associata dagli agenti ad uno spacciatore del territorio. Particolare che aveva fatto scattare il controllo dello smartphone.

Da questa ulteriore operazione, si legge ancora sulle pagine de La Prealpina, era emerso il collegamento con la vendita, su un sito di annunci online, di una bicicletta da corsa di illecita provenienza.

La bici, infatti, poi ritrovata e restituita alla legittima proprietaria, era stata rubata alcuni mesi prima ad una turista tedesca in vacanza sul lago Maggiore.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127