Luino | 25 Luglio 2018

Luino, nella notte imbrattate saracinesche di negozi in centro. Fermati tre ragazzi svizzeri

Ottima attività di controllo del territorio da parte degli agenti del Polizia di Stato di Luino. Dalle telecamere visibili otto ragazzi, proseguono gli accertamenti

Luino, nella notte imbrattate saracinesche di negozi in centro. Fermati tre ragazzi svizzeri
Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Notte travagliata la scorsa per gli agenti del Settore di Frontiera della Polizia di Stato di Luino, a causa di otto cittadini svizzeri, per lo più di giovane età, che arrivati da Berna hanno deciso di trascorrere la nottata nel paese lacustre imbrattando le saracinesche di alcuni esercizi commerciali del centro cittadino.

Oltre ad un muro in via Voldomino ad essere stati presi di mira sono stati alcuni negozi e muri di piazza Risorgimento, tra cui quello della pelletteria, quello dell’abbigliamento sportivo e il panettiere, uno vicino all’altro.

I giovani, però, non sono riusciti a finire il loro “lavoro” e, probabilmente messi in fuga da qualcuno, sono scappati finendo loro malgrado nella stradina che porta al commissariato di Polizia in via Bernardino Luini, poco lontano dalla piazza.

Gli agenti hanno inseguito i giovani, fermandone tre, ma dalle telecamere di videosorveglianza dei negozi e del commissariato ne sono stati contati ben otto. Con loro avevano diversi borsoni contenenti bombolette spray, utilizzate per imbrattare i negozi. Tutti e tre i fermati sono di cittadinanza svizzera, mentre gli altri cinque sono riusciti a scappare facendo perdere le loro tracce passando dalla linea ferroviaria poco distante.

La posizione dei fermati è ora al vaglio della Polizia di Stato, con i proprietari delle attività commerciali che, avvertiti dell’accaduto, hanno sporto denuncia. Per quanto fatto nella scorsa notte, infatti, i giovani ne risponderanno davanti al Tribunale, probabilmente risarcendo i danni ai commercianti coinvolti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127