EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 21 Marzo 2021

“Fra le righe…”, “Il ballo delle pazze”

La storia della scrittrice francese Victoria Mas ripercorre il calvario delle donne passate dal manicomio francese della Salpêtrière, nella seconda metà dell'Ottocento

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

(A cura di Maria Giulia Baiocchi) È un romanzo davvero particolare “Il ballo delle pazze” (Edizioni e/o, pp. 181, € 16,50) scritto dall’autrice francese Victoria Mas che costruisce la trama partendo dal neurologo francese Jean-Martin Charcot (1825-1893). Il medico fu maestro di Freud e diresse, per parecchi anni, il celebre ospedale psichiatrico della Salpêtrière, un manicomio dove le persone ricoverate erano solo donne.

Il luogo era spesso usato per abbandonare a un ben triste destino le donne indigenti e sole oppure serviva per far internare mogli, figlie o sorelle diventate troppo scomode.

E questo accade anche alla protagonista del romanzo, Eugénie, diciannovenne figlia del notaio Cléry. Siamo nel 1885 quando il severo e benpensante padre fa rinchiudere Eugénie alla Salpêtrière perché desideroso di liberarsi di una giovane troppo indipendente e sostenitrice della libertà individuale.

All’ospedale le pazienti, pur non essendo più tenute in catene come nel Seicento, vivono rigidamente, controllate a vista. Dopo il suo ricovero, Eugénie incontra fra le altre internate una giovanissima Louise dal passato tragico che il dottor Charcot esibisce come il suo caso di isteria femminile per eccellenza, o la decana Thérèse che non potrebbe più adattarsi a una vita libera.

Eugénie, tradita dalla sua famiglia, disperata e sola, cercherà di fuggire prima che la sua permanenza in manicomio la trasformi in una alienata senza speranza.

Un romanzo toccante che mette in luce la crudeltà con la quale tante donne furono trattate, donne considerate malate dalla disumana ignoranza maschile. La tradizione di esporre le cosiddette malate agli sguardi della borghesia parigina la sera del celebre ballo mascherato delle pazze, diventerà l’unica occasione, anche per Eugénie, di gettare finalmente la maschera e riprendersi la propria vita.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127