EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuveglio | 15 Dicembre 2020

Cuveglio, “Arrivano i buoni alimentari ma i piccoli negozianti sono ancora esclusi”

I tagliandi potranno essere spesi in un supermercato ma non dai produttori locali, la minoranza: "L'amministrazione ha snobbato la nostra proposta, non sappiamo perché"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

I fondi annunciati dal governo per il ritorno delle misure di solidarietà alimentare, già impiegate durante la prima ondata di coronavirus, stanno raggiungendo le casse delle amministrazioni comunali.

A Cuveglio il tema è stato oggetto di una proposta firmata dal gruppo consiliare di minoranza, “Cuveglio al Centro”, finalizzata ad allargare la platea dei negozi presso i quali utilizzare i buoni acquisto legati alla misura promossa dallo Stato, andando così a coinvolgere i produttori del paese, considerando che la scorsa primavera i tagliandi erano stati impiegati esclusivamente presso un supermercato della valle.

“Questa misura mirava a sostenere i nostri concittadini più bisognosi e a favorire le attività della filiera alimentare del territorio – si legge in una nota odierna di ‘Cuveglio al Centro’, firmata da Matteo Rossi e da Nicolò Alagna -. Stiamo aspettando di poter discutere la nostra proposta da quasi un mese, intanto l’amministrazione ha confermato la convenzione con un solo esercizio commerciale, un supermercato, ed escluso ancora le piccole realtà”.

Le ragioni di questa scelta restano da chiarire, stando a quanto sottolinea il gruppo di minoranza nelle righe conclusive della sua nota, rivolte proprio all’amministrazione guidata dal sindaco Francesco Paglia.

“Come può l’amministrazione dichiararsi al fianco delle attività locali quando poi le esclude?” è la domanda conclusiva. “Evidentemente il sostegno del Comune, tanto declamato a parole, vale solo qualche domenica al mese, in occasione del mercato contadino. Speriamo che almeno la cittadinanza possa ricevere pubblicamente quelle risposte che a noi sono state finora negate“.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127