EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 5 Settembre 2020

“Fra le righe…”, a spasso tra storia e scienza con due nuovi libri per ragazzi

Il "Miniromanzo della vita sulla Terra" e "Federico l'avventura di un re" sono le proposte della settimana che segnano il ritorno della nostra rubrica dopo le vacanze

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(A cura di Maria Giulia Baiocchi) Ecco due libri davvero accattivanti dedicati ai ragazzi. Il primo racconta in modo spigliato, come se fosse un romanzo, la storia della vita, come è nata e come si è sviluppata sulla Terra. 
A scriverlo è Biagio Bagini che, sin da bambino, adorava disegnare e inventare storie leggendo fumetti e mangiando grissini come lui stesso confessa.

Il libro, “Miniromanzo della vita sulla Terra” (Edizioni Sonda, pp. 189, € 12,90), parte proprio dal Big Bang, quando la Vita è proiettata con gran fracasso, un polverone terribile, tanto buio e un freddo cane, ma i cani ancora non c’erano, su un pianeta sconosciuto che poi sarà la Terra. Piano piano ecco comparire tanta acqua e … questa sì che è vita. Circa 800 milioni di anni fa, come passa il tempo, i primi microrganismi muovevano i loro primi passi, si fa per dire.

Nel libro, sono loro che ci parlano e ci raccontano com’è andata e ci fanno fare un viaggio nel tempo, con cui immaginare i dinosauri a passeggio per il pianeta più o meno 230 milioni d’anni fa e un sacco d’atre cose. Noi siamo molto più giovani, diciamo che un nostro avolo, l’Homo Sapiens, ha solo 200 mila anni, un ragazzino!Meravigliosa è la Terra che ci ha accolti e che dobbiamo imparare ad amare e proteggere di più. Naturalmente le illustrazioni sono di Biagio Bagini.

Il secondo libro, invece, ci narra la storia di un personaggio straordinario: Federico II di Svevia (1194-1250). A scuola si studia quello che ha fatto, per esempio riconquistò Gerusalemme, nella sesta crociata, senza spargimento di sangue ma usando la diplomazia e firmando una pace che è rimasta nella storia.

Nel romanzo, Federico, che era rimasto orfano da piccolissimo e viveva in una città, Palermo, che era una metropoli del tempo, si muove con grande disinvoltura. Chi frequentava, quali avventure gli capitarono? Con tanta fantasia ce lo spiega il giornalista Marzio Bartoloni, nel suo “Federico L’avventura di un re” (Edizioni San Paolo, pp. 218, € 15,00).

Bartoloni iniziò a raccontare, inventandole, le peripezie di un giovanissimo Federico ai suoi quattro figli e, avventura dopo avventura, nacque il libro. Così, ecco il ragazzo Federico sgusciare fra mille complotti e scappare da crudeli sicari per salvare la propria vita e la sua corona. Nel libro l’autore mette in primo piano l’amicizia e la lealtà nei confronti di un ragazzino che sarà conosciuto con l‘appellativo “stupor mundi” e che parlava fluentemente sei lingue. Bartoloni mescola sapientemente la storia con la fantasia restituendoci un giovane Federico brillante e deciso, dalla personalità poliedrica e già circondato da un’aurea leggendaria.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127