Alto Varesotto | 5 Maggio 2020

Coronavirus, Ascom scrive a tutti i Comuni: “Suolo pubblico gratis per i commercianti”

L'appello dell'ente a 28 amministrazioni locali al fine di agevolare la ripresa degli esercizi e far fronte alle limitazioni. A Luino la proposta in consiglio comunale

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nella giornata di oggi, lunedì 4 maggio, in concomitanza con l’entrata in vigore del nuovo Dpcm, Ascom Luino ha inviato una lettera ai Comuni del Luinese e Medio – Alto Varesotto, formulando una precisa proposta.

“Chiedere l’attribuzione del diritto di occupazione del suolo pubblico alle attività commerciali, nella più ampia accezione del termine (bar, ristoranti, negozi, ndr) senza alcun pagamento di tasse di natura comunale”, questa la richiesta nello specifico rispetto ad un punto che è stato inoltre oggetto di discussione durante l’ultima seduta di commissione Bilancio dell’amministrazione luinese ed è stata già messa in atto dal Comune di Maccagno con Pino e Veddasca, dopo l’annuncio del sindaco Fabio Passera.

Nel corso della riunione è stata infatti discussa la proposta – che verrà rilanciata sotto forma di emendamento durante il prossimo consiglio comunale – di ridurre del 50% la Cosap (tassa di occupazione del suolo pubblico) per i commercianti della città.

“Il fine di questa proposta è prima di tutto quello di ristorare gli operatori commerciali della limitazione all’uso degli spazi che è stata imposta dalle misure sanitarie a prevenzione del Covid-19 – si legge nella nota firmata da Ascom Luino -. In particolare, ad oggi, i pubblici esercizi oltre alla preoccupazione per la fase di lockdown che dovrebbe perdurare fino al 1 giugno, iniziano a porsi interrogativi molto concreti sull’effettiva ricettività dei loro esercizi dopo questa data. Sono già state annunciate limitazioni alla capienza dei locali: per i ristoranti si ipotizza una riduzione ad un terzo dei posti a sedere. Limitazioni già previste per i negozi, per i quali l’accesso è consentito ad un numero minimo di persone: basti pensare che il Dpcm indica per gli esercizi fino a 40 metri quadrati la possibilità di accogliere una sola persona per volta.

Per leggere la lettera di Ascom in forma integrale, visitare l’apposita sezione del sito ascomluino.com.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127