Luino | 2 Luglio 2019

Luino “Smart City”, da ottobre al via i lavori per illuminazione pubblica e videosorveglianza

L'annuncio dell'inizio dell'ingente intervento è stato dato dall'assessore al Bilancio, Dario Sgarbi, nell'ultima seduta di consiglio comunale di giovedì sera

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Nell’ultimo consiglio comunale l’assessore al Bilancio Dario Sgarbi ha annunciato, a fine seduta, informando tutti i consiglieri, l’inizio dei lavori che andranno a rivoluzionare totalmente l’intera rete di illuminazione pubblica comunale.

Le opere inizieranno entro la fine di ottobre, dopo l’annuncio nell’aprile dello scorso anno, quando il Comune di Luino ha riscattato l’intera gestione da Enel. L’amministrazione Pellicini, successivamente, ha così deciso, attraverso un investimento corposo, di ammodernare e migliorare gli oltre 2200 punti luce (a led e di ultima generazione) presenti sul territorio comunale, che saranno collegati in modo intelligente tra loro, grazie al supporto della componente tecnologica.

Lo stanziamento dei fondi è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, per un progetto dal valore di circa 2,5 milioni di euro, che saranno utili anche per finanziare il nuovo impianto di telecamere della videosorveglianza, una trentina sparse in tutta Luino, il cui assetto consentirà agli abitanti, inoltre, di poter interagire, tramite App, per effettuare segnalazioni su guasti e criticità.

L’intera rete sarà poi dotata anche dei cosiddetti “varchi” per il controllo targhe e degli accessi, che rientrano nel piano di “sicurezza stradale” avviato da tempo dalla Comunità Montana Valli del Verbano. Questi sistemi informatici sono collegati con il database nazionale, ma anche con le polizie locali: al passaggio di un veicolo con targa risultata rubata, scatta un “alert” che identifica la macchina, l’ora di transito e la direzione, così da mettere immediatamente in strada le pattuglie per l’identificazione e avviare le indagini.

Quello della sicurezza è un tema molto sentito in tutta la comunità luinese, non solo nelle frazioni, a causa di furti e di atti vandalici, con danni soprattutto nel centro cittadino (via XXV Aprile e zona della Chiesa del Carmine): in questi mesi questi episodi hanno indignato particolarmente la popolazione, soprattutto sui social network, dove da tempo si chiedono maggiori controlli da parte dell’amministrazione e delle forze dell’ordine.

Nelle prossime settimane il comune pubblicherà il bando di gara per partecipare all’appalto, in modo tale da stringere i tempi e avviare il progetto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127