Italia | 26 Maggio 2019

Europee, chiusi i seggi: Lega primo partito, il Pd supera il M5S. I dati nell’Alto Varesotto

Svelati i primi exit-poll. Superato il quorum nei paesi dell'Alto Varesotto al voto con una sola lista: Cunardo, Cuvio, Duno, Rancio, Ferrera e Masciago

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si sono chiuse le urne in tutta Italia che hanno portato alle urne milioni e milioni di italiani, mentre l’affluenza al voto in tutta l’Unione Europea è cresciuta invertendo il trend delle ultime tornate elettorali.

I risultati in Europa. In Germania la Cdu, nonostante il calo, è ancora il primo partito, mentre volano i Verdi. In Ungheria grande trionfo di Orban, con la vittoria in Francia di Marine Le Pen. In Austria hanno vinto i conservatori e in Grecia Tsipras è secondo. Sanchez, invece, stravince in Spagna, ed è l’unica speranza, in queste elezioni europee, la speranza socialista nell’Ue.

I risultati in Italia. Secondo i primi exit poll di Opinio per la Rai la Lega otterrebbe tra il 27 e il 31%, il Pd tra il 21 e il 25%; M5s tra il 18,5 e il 22,5%, Fi tra l’8% e il 12% ed FdI sarebbe tra il 5 e il 7%. Secondo il multi poll realizzato da Swg per La7, invece, per le Europee la Lega è il primo partito in una forbice tra 26,5% e 29,5%. Il Pd è tra 21% e 24%, il Movimento 5 Stelle è al 20%-23%, Forza Italia è tra 9 e 11% e Fratelli d’Italia è tra il 5% e il 7%.

Secondo i dati forniti dal ministero dell’Interno, chiusi i seggi elettorali, ha votato il 55,51% (7437 su 7915 sezioni) degli aventi diritto, in calo con le analoghe elezioni del 2014 (58,45%). Se per le elezioni europee in Lombardia ha votato il 64,85% degli elettori (nel 2014 67,33%), la provincia di Varese, invece, è ancora sotto la media regionale con il 60,69% (nel 2014 62,97%). Cliccare qui per consultare tutti i dati sull’affluenza.

Per quanto riguarda le elezioni amministrative in Lombardia ha votato il 69,21% degli aventi diritto, mentre in provincia di Varese il dato è pari al 65,25%Cliccare qui per consultare tutti i dati sull’affluenza.

Affluenza ore 23 alle elezioni amministrative nell’Alto Varesotto: Bedero Valcuvia 73,59%, Brinzio 70,84%, Brusimpiano 50,54%, Casalzuigno 60,86%, Cassano Valcuvia 61,97%, Castello Cabiaglio 60,61%, Castelveccana 65,07%, Cunardo %, Curiglia con Monteviasco 50,44%, Cuveglio 63,30%, Cuvio 54,35%, Dumenza 53,64%, Duno 62,28%, Ferrera di Varese 63,77%, Germignaga 54,27%, Grantola 70,19%, Maccagno con Pino e Veddasca 59,99%, Marzio 68,40%, Masciago Primo 72,40%, Mesenzana 55,58%, Porto Valtravaglia 64,06%, Rancio Valcuvia 64,06%, Tronzano Lago Maggiore 60,30% e Valganna 66,85%.

Constatati i dati dell’affluenza di Brusimpiano, Cunardo, Cuvio, Duno, Ferrera di Varese, Rancio Valcuvia e Masciago Primo, comuni con una sola lista che si è presentata urne, è stato scongiurato il pericolo del commissariamento. Sono così confermati, molto probabilmente, visto che le liste devono raggiungere il quorum del 25% dei votanti, sindaci Marina Salardi, Fabio Zucconelli e Simone Castoldi, mentre Fabrizio Parini è il nuovo sindaco di Masciago Primo, Marco Dolce quello di Duno e Enzo Benedusi quello di Cuvio.

Per consultare tutti i dati sull’affluenza delle elezioni europee ed amministrative (nei 24 comuni dell’Alto Varesotto), alle ore 12 e alle ore 19, cliccare qui.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127