EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 18 Maggio 2019

Prima Divisione: un grande Verbano fa sua Gara 1, Elegy Legnano superata 67-48

I ragazzi di coach Gianluca Tina si portano sull’1 a 0 e lunedì a Legnano avranno la prima chance per chiudere i conti senza dover tornare a Luino per Gara 3

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Prova d’orgoglio del Basket Verbano, che si impone con autorità nella prima partita della semifinale playoff di Prima Divisione. In un Pala Menotti colmo di tifo ed energia, i luinesi superano la Elegy Legnano con il punteggio di 67-48, in un match più complesso di quanto l’ampio scarto finale possa far intendere.

Il Verbano mette in campo una grande intensità dalla palla a due, con Andrea Sangiovanni che con la specialità della casa sigla due canestri dall’angolo che accendono subito il tifo a tinte bianco blu. Salgono quindi in cattedra i lunghi: Viganò e Ferlin con una prova di grande qualità costruiscono il primo parziale (10-4 al 5’) che costringe Legnano al primo timeout. Gli ospiti reagiscono con prontezza, trovando le conclusioni dalla lunga distanza di Giunta (miglior realizzatore con 17 punti), che risponde prontamente alla bomba di Manfrè e permette ai suoi di chiudere il primo quarto a contatto (13-12 al 10’).

Un attimo di appannamento del Verbano coincide con il primo e unico vantaggio della Elegy, che sorpassa al 12’ (15-17) prima di cedere di schianto con l’ingresso in campo di Hernandez, che pur a mezzo servizio dà qualità su entrambe le metà campo, dando il la al parziale che nel secondo quarto di gioco consegna al Verbano la doppia cifra di vantaggio (37-26 al riposo).

Coach Tina prepara con accuratezza il rientro in campo, solitamente ostico per i luinesi: questa volta, l’intensità dei bianco blu rimane elevata, e per la Elegy non c’è possibilità di rientrare. Il Verbano al contrario continua a spingere, riuscendo a ritoccare il margine a proprio favore e serrando le maglie in difesa. Per i legnanesi è il solo D’Angelo a provare a dare una scossa, con 10 punti nel terzo periodo, ma le rotazioni della panchina di casa hanno qualità superiore, soprattutto nella gestione del pallone contro quella che è stata la miglior difesa della stagione regolare. Viganò ed Hernandez continuano a martellare sotto i tabelloni, ma è Ferlin con una stoppata perentoria ad assestare il colpo definitivo che toglie ogni velleità agli ospiti.

Nell’ultimo quarto infatti il Verbano non macina gioco, ma non cala mai l’attenzione: non è un caso che tutti i quattro parziali di gioco siano stati conquistati dai luinesi, che nel momento più caldo della stagione hanno sicuramente dato una prova di grande maturità, che fa ben sperare in vista del prosieguo della serie.

Finisce quindi 67-48: il Verbano si porta sull’1 a 0 e lunedì avrà la prima chance per chiudere i conti senza dover tornare a Luino per Gara 3. E’ indubbio che il clima al Pala Dante di Legnano sarà caldissimo, e per passare il turno occorrerà un’altra prova perfetta sotto ogni punto di vista.

Basket Verbano – Elegy Legnano 67-48 (13-12, 37-26, 56-38)
Basket Verbano: Negri D. 2, Valentini 3, Negri L. 8, Ferlin 9, Caniato 8, Sangiovanni S. 2, Hernandez 11, Manfrè 3, Sangiovanni A. 4, Viganò 17. Allenatore: Gianluca Tina.
Elegy Legnano: Zannoni, Monesi, Fabbri 13, Mocchetti 1, Casale, Crespi 1, D’Angelo 14, Lattuada 2, Grimoldi, Giunta 17, Bianco. Allenatore: Fazio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127