Luino | 4 Febbraio 2020

Promozione: il Basket Verbano supera Cardano e torna a respirare

Dopo quattro sconfitte consecutive ritrovano vittoria e sorrisi contro il Cardano, prossima sfida a Gorla venerdì 7 febbraio alle ore 21.30

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Torna il sereno in casa Basket Verbano: dopo quattro sconfitte consecutive, i ragazzi di coach Gianluca Tina ritrovano vittoria e sorrisi superando con grande determinazione Cardano, che prima di questa giornata occupava la seconda posizione in classifica in coabitazione con Castronno e Borsano. Una partita quasi perfetta da parte dei luinesi, che confermano i progressi mostrati nelle ultime uscite e si rilanciano tecnicamente ed emotivamente verso la fase decisiva della stagione.

I bianco blu, finalmente quasi al completo (eccezion fatta per il lungodegente Manfrè e le assenze di Stefano Sangiovanni e del giovane Fossali), iniziano la partita premendo forte sull’acceleratore, stroncando di fatto gli avversari già nel primo quarto di gioco. Viganò ed Hernandez si mostrano da subito in grande serata, la difesa di squadra funziona e dopo pochi minuti il Verbano si trova già avanti (11-4 al 4’). Le bombe di Valentini (10 punti consecutivi nella seconda metà del primo periodo) segnano il break che mette la squadra di casa in condizione di gestire il ritmo della partita.

Cardano non reagisce, e mette in mostra un gioco confusionario e basato esclusivamente sulle individualità (di ottimo livello) di cui la squadra ospite gode. Bonicalzi e Boniforti, i due giocatori più temuti, vengono contenuti benissimo dalla difesa di casa (strepitoso lavoro di Hernandez), che ricorre spesso con successo al raddoppio sugli avversari più quotati riuscendo a sporcarne irrimediabilmente le percentuali dal campo. Gli ospiti infatti non segnano mai da lontano, trovano solo punti dai liberi e con qualche penetrazione sporadica di Gentile. I luinesi possono invece godersi l’intesa fra Hernandez e Andrea Viganò, che caricano di falli gli avversari e aumentano il margine in favore dei bianco blu.

Nella seconda parte del secondo periodo coach Tina aumenta le rotazioni, e trova cose positive da tutti i suoi effettivi, in particolare da Ferlin e Mirko Viganò, fondamentali nel mantenere alta l’intensità. Il Verbano resiste al ritorno di Cardano, e va alla pausa saldamente in vantaggio (42-27 al 20’).

Gli ospiti tornano dagli spogliatoi con la stessa lucidità di inizio partita, insistendo con l’uno contro uno degli esterni, senza trovare la via del canestro, come al contrario capita al Verbano, che in men che non si dica vola oltre i venti punti di vantaggio. A Cardano non resta che provare la via del gioco “sporco”: da un fallaccio terminale su Lorenzo Negri lanciato in contropiede scaturisce un piccolo diverbio in campo, sanato dagli arbitri con un antisportivo da una parte e un fallo tecnico dall’altra. Ma questo episodio serve solo a compattare ulteriormente il Verbano, che tiene la testa sulla partita e prosegue la sua grande partita difensiva.

Gli ospiti iniziano a mettere in campo le riserve, intuendo che i giochi sono chiusi con molto anticipo sulla sirena finale: i padroni di casa toccano il +30 già a inizio quarto periodo (66-36 al 32’) e possono finalmente godersi un finale in tranquillità, chiuso con la tripla di Viganò e il libero di Nosetti che fissano il punteggio finale sul 78-48.

Per il Verbano si tratta di un successo fondamentale in chiave salvezza: i luinesi restano infatti in scia a Tradate e mantengono 4 lunghezze di vantaggio sulle tre squadre che occupano l’ultimo posto della classifica. Il prossimo proibitivo impegno a Gorla (venerdì ore 21.30) dirà se la squadra è definitivamente guarita dalle proprie incertezze.

Basket Verbano – Cuoricino Cardano 78-48 (22-11, 42-27, 64-36)

Basket Verbano: Negri D. 3, Valentini 10, Nosetti 1, Negri L. 9, Ferlin 3, Hernandez 24, Vigano M. 5, Vavassori, Sangiovanni A. 6, Viganò A. 17, Badiali. Allenatore: Gianluca Tina.

Cuoricino Cardano: Cerutti 1, Gentile R. 1, Gentile S. 7, Battiston 4, Bonicalzi 6, Boniforti 8, Colombo 4, Bonesini 6, Giacalone 3, Biava 2, Carlotti 6. Allenatore: Fabio Terreni.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127