Duno | 14 Maggio 2019

Duno al voto con una sola lista civica: i nomi e il programma della squadra di Marco Dolce

Il candidato sindaco, già consigliere nell'amministrazione Paglia, ha accettato la sfida di riscrivere il futuro del paese. Ecco i dettagli e tutte le proposte

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il comune di Duno si avvicina alle amministrative di fine mese con una prospettiva particolarmente importante, quella del ritorno alla normalità dopo il commissariamento del piccolo paese montano, avvenuto lo scorso febbraio in seguito alle dimissioni del primo cittadino Francesco Paglia, candidato sindaco a Cuveglio, il paese con cui nel progetto condiviso dallo stesso Paglia, Duno avrebbe dovuto intraprendere il complesso percorso della fusione, bocciato al referendum.

A presentarsi alla prova del voto è la sola lista civica Duno, guidata dal candidato sindaco Marco Dolce, consigliere uscente, che in caso di raggiungimento del quorum rileverà il posto lasciato vacante da Paglia, al quale nel giugno 2016 aveva sorriso il responso delle urne con il 55% delle preferenze (contro il 44% ottenuto da Mario Beltrami con “Insieme per Duno”).

La squadra scelta da Dolce per la campagna che conduce al 26 maggio è il prodotto di un’unione di intenti tra volti nuovi e amministratori provenienti dalla precedente legislatura, quella chiusasi come detto con il commissariamento. Due le macro aree in cui il programma elettorale è suddiviso. Da una parte la gestione degli aspetti ordinari come manutenzione delle strade, delle acque e delle aree boschive; dall’altra, invece, il completamento di opere già avviate o la miglioria di strutture e servizi, con l’intervento sui tratti fognari in criticità, la sistemazione del campo sportivo, del parco giochi per bambini e del lavatoio.

Le linee programmatiche definite dai rappresentanti della lista civica Duno incontrano poi la necessità di valorizzare in modo inedito il grande patrimonio naturale del borgo, soprattutto in chiave turistica. In riferimento ai rapporti con il cittadino, emerge poi l’intento di velocizzare specifiche pratiche di carattere burocratico, come le attività di segreteria e dell’ufficio tecnico. Tra i principali punti, infine, anche il volontariato, una rinnovata attenzione verso le associazioni locali, nuove telecamere per la sicurezza della collettività e ancora servizi, con l’installazione di un bancomat.

Siamo dispiaciuti che per il nostro paese si presenti al voto una sola lista – afferma Marco Dolce, cinquantotto anni, milanese di origine ma con una grande passione per il paese della Valcuvia -. Ho sempre paragonato la possibilità di scelta ad una questione di rispetto nei confronti degli elettori. Purtroppo ci siamo trovati in questa situazione – prosegue il candidato sindaco – ma ho risposto positivamente alla richiesta, formulata da alcuni fedelissimi, di metterci al lavoro per riscrivere il futuro del paese, che vorrei sentisse il diritto di recarsi alle urne. La democrazia – conclude Dolce – è compiuta solo quando i cittadini partecipano attivamente a questi appuntamenti”.

Per il programma completo della lista civica Duno cliccare qui. Di seguito invece riportiamo i nomi dei candidati consiglieri: Domenico Scarcella, Giovanni Damia, Giorgio Belloni, Roberto Riponi, Giancarlo Negri, Luca Damia, Matteo Galli, Greta Bonari, Anna Casarin, Matteo Stiatti.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127