EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Mesenzana | 3 Maggio 2019

“Per una Grande Mesenzana”, il sindaco uscente Rossi presenta squadra e programma

Definita la lista dell'attuale primo cittadino, che mantiene la denominazione ma accoglie nuovi candidati. Vari i progetti per opere pubbliche, giovani, cultura e sport

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Partendo dalla consapevolezza del lavoro svolto, e rifacendosi al potenziale strategico del paese per le famiglie, citando così uno dei tanti stimoli su cui fare leva per proseguire l’esperienza amministrativa, il sindaco di Mesenzana, Alberto Rossi, dopo la riconferma della sua candidatura, annunciata già a fine febbraio, si rivolge oggi ai cittadini in vista del voto di fine maggio, che lo vedrà contrapposto a Renato Del Tenno e alla sua “Insieme per Mesenzana”.

Per una Grande Mesenzana” – confermato quindi anche il nome scelto per la lista cinque anni fa – introduce il suo programma individuando per il territorio una necessità primaria che fa da sfondo ad ogni singolo punto designato: mantenere il piccolo borgo “a misura d’uomo“.

Tra le priorità, passando ai contenuti, spicca l’attenzione nei confronti delle scuole, sia in riferimento alla qualità delle strutture presenti sul suolo comunale (recente l’investimento per costruire un asilo totalmente sostenibile e di ultima tecnologia) , che in relazione agli studenti e alle giovani generazioni. “Intendiamo proseguire l’iter burocratico per la creazione del ‘Consiglio Comunale dei ragazzi’ – spiegano a proposito dalla lista -. Vogliamo poi continuare a favorire la cultura della legalità nelle scuole e proporre progetti di educazione stradale, progetti preventivi rispetto ad atti di bullismo ed alle ludopatie. Intendiamo intensificare i servizio a riguardo delle famiglie, con l’apertura di un asilo nido privato, ma convenzionato nel numero e nel costo della retta per i mesenzanesi, e concordare con le famiglie un servizio di pre-scuola”.

Potenziamenti e nuovi obiettivi riguardano anche il campo del sociale, per il quale sono previsti tre obiettivi di base: attivare uno “sportello Famiglia” e supportare le attività promosse dall’oratorio; mantenere e migliorare i servizi per le persone non autosufficienti; realizzare un “Pacchetto Rosa” per aiutare le donne vittime di stalking o di ogni altra violenza. “Non vogliamo dimenticare lo sport – specificano ancora gli esponenti della lista – quindi oltre alla promozione degli sport in generale, vorrebbe essere nostra cura riuscire a formare una squadra di calcio per i ragazzi, interagendo con sponsor e persone qualificate nell’allenamento e nella preparazione”.

Ricco di spunti è anche il capitolo che riguarda le opere pubbliche, come già anticipato e prospettato alcuni mesi fa. Un cenno in questo senso va alle manutenzione e asfaltature delle vie (Pezza, Vallferrera, U. da Masanzana e Ronchetto), ma anche alla progettazione di una nuova numerazione civica, all’ammodernamento del cimitero (con nuovi cento loculi), allo studio di un piano viabilistico pedonale per congiungere le contrade estreme (Piano e Ca’ Bianca) con la sede delle scuole medie. “Sempre a riguardo delle opere pubbliche, vorremmo realizzare la riqualificazione del centro sportivo che verrà studiato in maniera ottimale, con campo di calcetto-pallavolo-basket coperto e con riscaldamento a pavimento, il quale sarà in uso agli studenti delle scuole medie durante il giorno ed agli eventuali fruitori nei pomeriggi, alla sera e nelle festività, con possibilità di nuovi parcheggi che andrebbero a migliorare la situazione viabilistica, specialmente negli orari d’uscita degli studenti”.

Un’ultima considerazione, inerente in questo caso il lavoro già portato a termine, arriva dal primo cittadino Alberto Rossi: “Mesenzana, come tutti gli enti locali, si trova ad operare in quadro legislativo, giuridico ed economico che risente molto della compromessa situazione delle finanze pubbliche. In tutti i livelli – sottolinea il sindaco – l’operatività dell’intero apparato pubblico è condizionata dagli effetti prodotti dall’indebitamento contratto nei decenni precedenti da parte delle amministrazioni statali. Nonostante questo, grazie alle sinergie prodotte, siamo riusciti a rimanere a galla e a produrre frutti di pregio. Saranno presenti nella nuova squadra il 75% dei componenti della odierna compagine di governo comunale – afferma ancora Rossi in conclusione – a cui saranno affiancati nuovi nomi di giovani e di persone che già da tempo avevano manifestato interesse a percorrere insieme questo cammino”.

La lista “Per una grande Mesenzana” è composta dai seguenti candidati: Alessandro Delli Gatti (1989), Sarah Daghetta (1988), Gabriele Cecini (1969), Marco Danielli (1972), Serena Filippone (1993), Massimo Fracica (1961), Fabio Andrea Puricelli (1968), Giulia Sfrisi (1990), Federico Vidali (1972), Orazio Zuretti (1964).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127