Varese | 13 Agosto 2018

Un Ferragosto alla scoperta della Valle dei Mulini con Controvento Trekking

Un'escursione capace di regalare ai partecipanti un salto indietro nel tempo, tra antichi mulini, gigantesche gallerie e cunicoli scavati nella roccia

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A pochi km da Varese, si nasconde un luogo incantato con antichi mulini e gigantesche gallerie e cunicoli scavati nella roccia dall’uomo fino al 1900: la “Valle dei Mulini. Nessuno lo crederebbe mai, eppure simili gioielli sono sfuggiti al tempo che tutto distrugge e alla natura che tutto copre e riprende con sé.

Ed è proprio questo il luogo che la Guida della dinamica realtà Controvento Trekking, Antea Franceschin, ha scelto per la giornata di mercoledì 15 agosto. Una giornata dedicata all’esplorazione della Valle dei Mulini, alla scoperta della storia di questi luoghi ameni attraverso le parole e le testimonianze di Antea, abitante della Valceresio. I partecipanti  conosceranno l’ultimo mugnaio della Valle al Mulino Bernasconi, e qui ci sarà anche la possibilità di comprare la Farina a km 0 prodotta da Piernatale. La visita guidata del suo mulino, sarà anche l’occasione per vedere in funzione l’antica ruota.

Le maestose cave poi, riporteranno il gruppo indietro nel tempo, a memoria del duro lavoro degli uomini alla fine del 1800, i ‘Picasass’ così importanti per l’economia del loro secolo. Si camminerà sui binari della vecchia Ferrovia della Valmorea, che collegava l’Italia con la Svizzera, da Castellanza fino a Mendrisio, nel Canton Ticino. E proprio la vecchia Stazione della Valmorea sarà la destinazione, dove si pranzerà prima di rientrare per un altro sentiero e tornare a casa arricchiti di un pezzo di storia dei nostri luoghi.

Il programma della giornata prevede il ritrovo alle ore 9:30 presso il Cimitero di Malnate, Via delle Rimembranze, mentre il rientro è previsto per le ore 16. L’escursione avrà una difficoltà di livello E (Escursionistico, medio-facile) Il terreno è ben tracciato e il sentiero è per lo più ampio, a sfondo in terra battuta oppure acciottolato con occasionali salite e tratti meno ampi. Il dislivello sarà di 250 metri, la lunghezza del percorso di 10 chilometri e le ore di cammino che attendono i partecipanti sono 4, soste escluse.

La gita non presenta difficoltà e pericoli ed è perciò adatta a coloro che vogliono fare una passeggiata rilassante godendo della bellezza del paesaggio. L’itinerario è ideale per le famiglie, possono partecipare bambini dagli 8 anni di età e i minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto. E’ possibile portare cani purché al guinzaglio, socievoli e in grado di stare insieme ad altri cani e ai bambini. Per prendere parte all’escursione è necessario dotarsi di un equipaggiamento che comprende pile o maglioncino, borraccia da 1 litro/thermos, calze e scarponcini da trekking, giacca o mantellina impermeabile e pranzo al sacco. Ad essere facoltativi saranno, invece, i bastoncini da trekking. La quota di partecipazione sarà di 12 euro per adulti e ragazzi e di 10 per bambini e ragazzi fino a 12 anni. Il numero massimo di partecipanti è di 30 e la gita viene confermata con un minimo di 5 partecipanti e annullata solo in caso di forte maltempo entro le ore 18 del giorno precedente.

Per le iscrizioni, da far pervenire entro e non oltre le 18 di domani, martedì 14 agosto, è possibile utilizzare i seguenti recapiti: Tel. +39 3480725255 oppure mail antea@controventotrekking.it

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127