Malnate | 17 Giugno 2018

Alla scoperta dei rapaci notturni con l’escursione di Controvento Trekking

L'uscita, che permetterà ai partecipanti di immergersi al crepuscolo nel Parco Valle del Lanza, si svolgerà nella serata di sabato 30 giugno. Ecco il programma

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Una semplice passeggiata notturna dalle ore 21 alla scoperta dei Gufi, Civette e Allocchi del Parco Valle del Lanza: questa l’ultima proposta che arriva dalla dinamica realtà di “Controvento Trekking”. Tra racconti di leggende, miti e curiosità della vita di questi magici animali della notte, con la tecnica del Playback i partecipanti avranno la possibilità di provare a sentirli rispondere ai propri richiami. L’appuntamento sarà per la serata di sabato 30 giugno e sarà possibile iscriversi fino alle 18 dello stesso giorno.

I rapaci notturni hanno uno sguardo magnetico e nonostante siano molto curiosi non li si vede quasi mai. Hanno molte cose in comune col mondo dei gatti e come loro sono da secoli associati alla magia. Sono i signori della notte, delle notti d’estate. Antea condurrà i visitatori alla scoperta del loro mondo: dove vivono, come e che voce ha ognuno di loro.

Il tutto al crepuscolo, immergendosi nell’ambiente del Parco Valle del Lanza per un breve e facile tratto. Lungo il cammino sarà possibile ascoltare le loro storie e vedere alcune immagini che  permetteranno di riconoscerli in natura. Infine, attraverso la tecnica del playback, si cercherà di stimolare la loro risposta vocale. I rapaci notturni sono difatti molto territoriali, e se opportunamente stimolati con l’emissione di canti registrati di un altro individuo della stessa specie, tecnica del playback, appunto, c’è la possibilità di sentirli rispondere ai richiami. Antea, infine, insegnerà ai partecipanti ad osservare alcune ‘tracce’ che questi uccelli lasciano nel territorio dove vivono, insieme ad alcune penne del loro piumaggio.

L’escursione avrà inizio alle ore 21 con il ritrovo presso il parcheggio di fronte al negozio Cavalca Varese (zona Iper Belforte) in Viale Belforte, 315.  Dal punto di ritrovo ci si organizzerà con poche macchine per spostarsi al punto di partenza che dista circa 5 minuti di macchina. Il percorso avrà una difficoltà di livello T (Turistico, facile) e si snoderà su un terreno ben tracciato a sfondo in terra battuta oppure acciottolato. Il dislivello sarà nullo e la lunghezza di circa 4 chilometri. La quota di partecipazione sarà di 12 euro per adulti e ragazzi dai 13 anni e di 10 euro per bambini e ragazzi fino a 12 anni. Per prendere parte all’uscita sarà necessario portare con sé la orcia elettrica, un pile o maglioncino, una borraccia, calze e scarponcini da trekking, giacca o mantellina impermeabile e lo spray anti-zanzare. Ad essere facoltativi saranno invece i bastoncini da trekking.

La gita non presenta particolari difficoltà ed è perciò adatta a coloro che vogliono fare una passeggiata rilassante imparando qualcosa in più su questi animali notturni. L’itinerario è ideale per le famiglie, possono partecipare bambini dai 6 anni di età. I minori di 18 anni devono essere accompagnati da un adulto. Infine, per la tipologia di tematica proposta è sconsigliata la partecipazione con i cani. La gita viene confermata con un minimo di 5 partecipanti e verrà annullata solo in caso di forte maltempo entro le ore 18 del giorno precedente la gita.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni:
Antea +39 3480725255 oppure mail antea@controventotrekking.it

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127