Villasanta | 10 Maggio 2018

La spunta Villasanta, la Pallacanestro Verbano Luino dice addio al sogno promozione

Finisce sul 71-57 il match di gara due che consegna ai brianzoli le chiavi per il passaggio del turno. I luinesi salutano a testa alta una stagione comunque storica

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si infrange con la sirena dell’ultimo quarto di gara due il sogno promozione della Pallacanestro Verbano Luino, impegnata ieri sera nella difficile trasferta di Monza per ribaltare l’esito del primo atto contro il Team Villasanta, andato in scena sabato scorso davanti ad un PalaBetulle tutto esaurito.

71-57 il risultato finale, con i padroni di casa in controllo dall’inizio alla fine, forti di una continuità davvero degna di nota e di un gioco completo e intenso che con il passare dei minuti ha segnato in modo inequivocabile il divario. Troppa la pressione imposta da Villasanta agli uomini di coach Manetta, altissimo il ritmo assegnato alla gara già dalle prime battute, con un attacco impeccabile e una solida difesa che alla lunga hanno consumato le energie dei luinesi.

Non si può dire però che la PVL non ci abbia provato, rimanendo in scia, con grande sacrificio, almeno fino all’intervallo. Terzaghi e Spertini hanno infatti spinto il gruppo a non mollare la presa, cercando di tenere alto il livello di forza e lucidità, smorzato dall’inevitabile calo con cui gli avversari hanno preso definitivamente il largo.

Villasanta passa dunque il turno, negando alla PVL una seconda serata di magia ed entusiasmo al PalaBetulle, un’immagine che comunque rimarrà nel cuore dei giocatori e di tutti i sostenitori per parecchio tempo, grazie all’atmosfera e al calore con cui l’intera città ha accolto l’inizio della sfida. Nonostante l’eliminazione i luinesi possono salutare a testa alta la stagione che va in archivio, consapevoli dei traguardi storici raggiunti con passione negli ultimi mesi, e di un percorso che da sette anni continua a regalare soddisfazioni, in linea con l’obiettivo principale di crescere e fare sempre meglio.

Smaltito il malumore rimarrà la consapevolezza di avere scritto la storia di questa società – afferma al termine della partita il vice presidente Matteo Minetti -. Ora qualche giorno di riposo e poi si ricomincerà a lavorare in prospettiva 2018/19, tenendo ben presente lo spettacolo del PalaBetulle festante di sabato scorso e la partita di stasera: il termine di paragone per misurare i nostri progressi”.

Team 86 Villasanta – Pallacanestro Verbano Luino 71 – 57 (22-15, 36-24, 54-34) (2 – 0)

Team 86 Villasanta (5A): Passoni L. 3, Moscatelli 5, Passoni M. 7, Saini 6, Favalessa F. 3, Favalessa M. 11, Mungiovì 10, Pagani 2, Barazzetta 0, Vivian 0, Malberti 19, Carolo 5. All. Silvestri.

Pallacanestro Verbano Luino (4B): Gardini 9, A. Vitella 3, Cavallini, Cagliani, L. Vitella 4, Terzaghi 11, Biason 4, Pehar 1, Cipolletta, Palazzi 8, Colombo 8, Spertini 9. All. Manetta.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127