Voghera | 15 Aprile 2018

La Pallacanestro Verbano Luino vince a Voghera e scrive la storia: vola ai playoff

Grande prestazione per i ragazzi di coach Manetta: "La sfida di venerdì contro Robbio crocevia importante per conquistare un posto tra le prime quattro".

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Tutto in un sol colpo: la Pallacanestro Verbano Luino supera in trasferta Voghera (58-70), si scrolla di dosso il momento di difficoltà nel quale si era invischiata e, soprattutto, centra – per la prima volta in questa categoria – con anticipo lo storico obiettivo playoff.

Un traguardo annunciato da tempo, già di fatto agguantato tra le pieghe della classifica e dei regolamenti, ma non ancora così visibile in una graduatoria tanto affollata di squadre ambiziose. Ora, però, a due giornate dal termine, le lunghezze di vantaggio sul nono posto sono addirittura otto: è può finalmente allargarsi un sorriso.

E i sorrisi sono più che giustificati anche per la prestazione messa sul parquet di Voghera: solida, equilibrata, fatta di continuità lungo tutti i 40 minuti di gioco. La vena offensiva del rientrante Pehar e di Gardini permette alla PVL di tenere il passo dei padroni di casa e del loro lungo Ragni, imprendibile sotto i tabelloni, chiudendo sul 25 pari un primo quarto spettacolare.

Luino prova a cambiare il passo e mettere la freccia, ma qualche problema di falli limita le rotazioni e costringe coach Manetta a centellinare le energie dei suoi ragazzi prima dell’intervallo lungo (39-40), che lascia comunque intravedere buone possibilità per la seconda parte di gara.

Il rientro in campo è infatti tutto a favore della PVL, che prima chiude la propria area e poi affonda i colpi del ko: il primo a colpire è Spertini, poi ci pensa Gubitta a lanciare la fuga decisiva che permette di sfiorare in un attimo i 20 punti di vantaggio. Il momento positivo continua con Colombo che segna da vicino e Palazzi da lontano, mentre Vitella, silenziosamente, raccoglie utilissimi rimbalzi che mettono fieno in cascina, buono per superare senza troppi patemi la forsennata reazione di Voghera nei minuti finali.

È vittoria, sono playoff. Non è però il momento di fermarsi a festeggiare, lo si capisce anche dalle parole di coach Manetta a fine gara: “Ora c’è una classifica da migliorare per conquistare la migliore posizione, in vista della fase finale della stagione. La sfida casalinga contro Robbio di venerdì è crocevia importante per provare a conquistare un posto tra le prime quattro”.

Pallacanestro Verbano Luino: Cavallini, Gardini 15, L. Vitella 2, Terzaghi 8, Pehar 12, Cipolletta 1, Gubitta 6, Palazzi 5, Colombo 5, Spertini 16. All. Manetta.

28esima giornata. Baskettiamo Vittuone – Aba Legnano 72-69, ASD Phoenix Iria Basket – Pallacanestro Verbano Luino 50-78, Groane Lentate – Rams Daverio 67-71, Milano 3 Basiglio – Cassano Magnago (15/04), CRAC Bionics Buccinasco – Pallacanestro Castronno (15/04), Rovello Porro – ASD Sportiva Boffalorese (15/04), Team ABC Cantù – GS Casoratese 79-52, Aironi Pallacanestro Robbio – Hydrotherm Busto Arsizio 78-81 (dts).

La classifica (27esima giornata). Team ABC Cantù 48, Rovello Porro 36*, Groane Lentate 36, Hydrotherm Busto Arsizio 36, Pallacanestro Verbano Luino 36,  CRAC Bionics Buccinasco 34*,  Aironi Pallacanestro Robbio 30, ASD Sportiva Boffalorese 26*, Pallacanestro Castronno 28*, ASD Phoenix Iria Basket 28, Milano 3 Basiglio 22*, GS Casoratese 20, Rams Daverio 18, Aba Legnano 18, Cassano Magnago 14*, Baskettiamo Vittuone 6.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127