EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cadegliano Viconago | 19 Gennaio 2018

Cadegliano Viconago, Tordi: “Stiamo recuperando i rifiuti abbandonati, i cittadini facciano la differenziata”

Il sindaco: "Quello che ho potuto vedere nelle foto non è nulla rispetto a quello con cui ci siamo trovati a fare i conti in passato"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A seguito della segnalazione giunta nella giornata di ieri, nella quale un cittadino ha denunciato il ritrovamento di rifiuti di varia tipologia nei boschi che costeggiano il tratto di strada che da Marchirolo conduce ad Ardena, ad intervenire quest’oggi è Arnaldo Tordi, sindaco di Cadegliano Viconago, comune a cui il tratto di strada in oggetto compete.

Il primo cittadino, che già nella mattinata ha predisposto l’intervento di recupero dei materiali, tra cui erano presenti anche una porta finestra ed un televisore, insieme a moltissimi sacchetti contenenti rifiuti di varia natura, racconta che il problema segnalato dai cittadini non è affatto un episodio isolato. “Quello che ho potuto vedere nelle foto non è nulla rispetto a quello con cui ci siamo trovati a fare i conti in passato – spiega il sindaco di Cadegliano Viconago, Arnaldo Tordi -. Già questa mattina ho incaricato un operatore di effettuare il recupero dei rifiuti perché da qualche anno è il comune di Cadegliano Viconago che si occupa della gestione di quel tratto di strada. Un esempio di tutto quello che ogni volta recuperiamo è visibile sulle foto pubblicate  sulla mia pagina Facebook. Adesso, appena sarà trascorso il periodo invernale ci impegneremo come accade da sempre, insieme ai volontari di Ardena, a fare la pulizia della valle. Uno dei grossi problemi legati a queste operazioni di pulizia, però, sono i luoghi nei quali questi rifiuti vengono abbandonati: spesso punti difficilmente raggiungibili, che richiedono un’organizzazione particolare e l’utilizzo di mezzi attrezzati.

“Altro problema con cui ci siamo trovati a dover fare i conti è quello relativo ai sacchetti di rifiuti che Econord, azienda che gestisce il servizio di recupero nella zona, perde dai furgoni durante il trasporto. Anche questa una criticità che mi sono trovato a segnalare”.

“Abbiamo a disposizione la piazzola ecologica, un servizio attivo tutti i giorni e, partendo da questo presupposto, mi chiedo: caricare in macchina il materiale, fare un chilometro per andare a gettarlo nel bosco non è equivalente, in termini di sforzo, a fare un chilometro e smaltirlo correttamente in discarica? L’appello che mi sento di fare ai cittadini – conclude il sindaco – è di fare la raccolta differenziata con il massimo impegno, nel rispetto degli altri e di se stessi”.

 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127