Porto Valtravaglia | 22 Luglio 2017

Manca un medico di famiglia, sale la rabbia dei cittadini. Anche il sindaco in prima linea

Una situazione che preoccupa gli abitanti di Porto Valtravaglia: dal 30 luglio non avranno un medico di famiglia in paese. Chiesto a gran voce un intervento

Tempo medio di lettura: 2 minuti

E’ da fine maggio che la situazione dei medici di famiglia a Porto Valtravaglia preoccupa i quasi 2500 abitanti del paese lacustre. Numerose le lamentele che quotidianamente arrivano in ufficio al sindaco Adriano Giacobazzi. Il primo cittadino, tramite una missiva inviata all’ATS Insubria, alla Prefettura di Varese, al direttore socio-sanitario Lucas Maria Gutierrez e all’ordine dei Medici di Varese, ha denunciato la situazione del suo paese.

Quello che ho chiesto due mesi fa circa alle istituzioni competentispiega il primo cittadino di Porto Valtravaglia, Adriano Giacobazzi, è di risolvere un grande problema che hanno i molti malati, anziani e senza patente, che sono costretti a recarsi in ambulatori in altri comuni limitrofi al nostro. Ricevo quotidianamente proteste e lamentele dai miei concittadini. Ormai è un disservizio, non è più un servizio, in quanto da agosto le visite ambulatoriali saranno effettuate da un solo medico“.

“Abbiamo una popolazione anziana, che nei mesi estivi triplica per presenze turistiche – continua Giacobazzi -. Non abbiamo nessun presidio di guardia medica e, così, si può ben comprendere come sia necessario un intervento da parte delle autorità competenti. Considerato che le richieste di visite domiciliari in molti casi restano inevase, ho chiesto forte presa di posizione da parte di ATS e Ordine dei Medici“.

Ad oggi, però, da quanto si evince da fonti comunali, non è ancora arrivata nessuna comunicazione ufficiale a Porto Valtravaglia in merito all’arrivo di un medico di famiglia che andrà a sostituire la dottoressa Esmeralda Veicsteinas, ormai prossima alla pensione (ndr, dal 30 luglio). Dal mese di agosto, infatti, il medico di famiglia che segue molti abitanti di Porto Valtravaglia lascerà un posto vacante, e i cittadini sono preoccupati dopo aver ricevuto una lettera che li invitava a scegliere un nuovo dottore. Attualmente sono costretti a indicare uno dei dottori che esercita tra Germignaga, Luino o Casteveccana, perchè il dottor Ferrari a Porto Valtravaglia ha il massimale coperto.

Sono tante, tra cittadini e turisti, le persone che ci chiedono informazioni in farmacia per appuntamenti e visite di medici curanti qui a Porto Valtravaglia – spiega il dottor farmacista Vito Ussia. E’ tempo che abbiamo segnalato la situazione al sindaco Giacobazzi che si è mosso per risolvere la questione. L’unica cosa che posso aggiungere è che anche questa mattina sono arrivate persone esasperate da questa situazione. L’auspicio è quello che gli enti competenti trovino al più presto un medico di base da inserire a Porto Valtravaglia, mettendosi al servizio di tutti gli abitanti che ne richiedono visite e prestazioni”.

Il sindaco Giacobazzi, nelle scorse settimana, ha cercato anche l’intervento della Comunità Montana Valli del Verbano e il dottor Paolo Enrico, presidente della Commissione Sanità dell’ente, si è messo a disposizione per risolvere quesa problematica. Porto Valtravaglia e i suoi abitanti, però, attendono ancora risposte.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127