EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 7 Ottobre 2021

Luino, “Ennesima commissione saltata per mancanza di numero legale, continuo fallimento”

A criticare la maggioranza sono i consiglieri Casali e Cataldo (#luinesi"): "Volontà della sinistra di monopolizzare qualsiasi incarico istituzionale"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Il 4 ottobre è saltata l’ennesima commissione consigliare bilancio e affari generali, aperta e subito chiusa per mancanza del numero legale. Sono ormai cinque mesi che questa amministrazione, in carica da solamente un anno, non riesce a iniziare e concludere una seduta di questa importante commissione”.

Ad affermarlo, a poche ore dal prossimo consiglio comunale di questa sera, sono i consiglieri comunali del gruppo “#luinesi”, Alessandro Casali e Davide Cataldo, già in aperta polemica con l’amministrazione Bianchi da quasi un anno, per la doppia nomina di Fabrizio Luglio a presidente del Consiglio comunale e presidente della Commissione Bilancio.

Questo perché la maggioranza consigliare non ha i numeri per essere autonoma e può contare solo sull’appoggio di una parte di opposizione – continuano i #luinesi -. Fin dal giorno successivo all’insediamento del Consiglio comunale abbiamo invitato il sindaco Bianchi e l’amministrazione comunale ad un dialogo partecipativo e costruttivo, dove ogni forza politica potesse rappresentare la propria esperienza e le proprie idee, anche in virtù del fatto che in questo mandato la minoranza consigliare rappresenta il 70% dell’elettorato luinese”.

I fatti, invece, hanno dimostrato la volontà della sinistra di monopolizzare ogni possibile incarico istituzionale, anche a discapito ed in violazione dei principi di equilibrio, equità e proporzionalità dell’azione amministrativa, nonché in palese violazione dei principi relativi alla incompatibilità politico, morale ed istituzionale sulla assunzione degli incarichi istituzionali ove il controllato ed il controllore si identificano nella stessa persona”.

“La conseguenza di questo tipo di atteggiamento non può essere altro che il continuo fallimento delle commissioni permanenti. Questo stallo durerà fino a quando la maggioranza consigliare riuscirà a riconoscere l’inadeguatezza dell’attuale situazione”, concludono Casali e Cataldo.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127