EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 1 Luglio 2021

Luino, manutenzione del verde pubblico: “Problema diffuso e oneroso”

“Ogni sfalcio costa all’incirca 20mila euro”, ha spiegato il sindaco Bianchi in consiglio comunale. Obiettivo incrementare i fondi per aumentare gli interventi

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Fra i diversi temi sollevati durante la seduta del consiglio comunale di Luino di ieri, mercoledì 30 giugno, ha trovato spazio anche la questione legata alla manutenzione e allo sfalcio del verde pubblico.

Negli scorsi giorni diversi residenti, tra cui anche l’ex consigliere Mario Contini, dal centro alle frazioni della cittadina lacustre, hanno lamentato la presenza, in modo particolare, di erba alta ai bordi delle strade, peraltro già oggetto di alcuni sopralluoghi effettuati dal sindaco Enrico Bianchi e dei tecnici di Palazzo Serbelloni.

Durante l’assemblea consiliare è stato il capogruppo di #luinesi, Alessandro Casali, a chiedere conto all’amministrazione del ritardo nelle tempistiche degli sfalci, dato che in molte zone della città non è ancora stato effettuato nemmeno il primo passaggio che solitamente avviene tra i mesi di aprile e maggio, pur riconoscendo che si tratta di un annoso problema che caratterizza Luino così come i paesi limitrofi da molto tempo.

“Il problema della manutenzione è diffuso e alta è, su questo, la nostra attenzione”, ha riconosciuto anche il primo cittadino, affermando che questi particolari ritardi sono stati legati anche alla limitata operatività a causa dell’emergenza Covid-19, ma che vi sono anche due particolari “criticità” che incidono su tale ambito. Ogni sfalcio, ha spiegato infatti Bianchi, costa circa 20mila euro e dunque, vista anche la difficoltà del bilancio comunale, si è optato per programmare almeno due interventi di questo tipo durante l’anno. L’intenzione per il futuro è comunque quella di incrementare i fondi destinati allo sfalcio del verde pubblico, aumentandolo specialmente nelle zone più critiche della città.

Il secondo aspetto è relativo al fatto che questi interventi vengono effettuati da cooperative sociali il cui personale, pur non essendo altamente specializzato, negli anni è comunque stato in grado di ottenere ottimi risultati in questo senso, seppure con un impiego di tempo maggiore rispetto ad aziende che svolgono abitualmente questa professione.

Proseguono, in ogni caso, i sopralluoghi dell’amministrazione, anche per verificare tutte le sollecitazioni che pervengono da parte dei luinesi. Alcune di esse sono relative alla situazione del cimitero, un altro luogo, ha concluso Bianchi, su cui prestare la massima attenzione dal punto di vista della manutenzione e che necessiterà di alcuni interventi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127