EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 15 Marzo 2021

Luino, parte l’attività dell’hotspot tamponi all’ex ufficio turistico

Al via domani presso la sede di via della Vittoria. I test si eseguiranno il martedì e il giovedì dalle 17 alle 19. Ecco tutte le informazioni per prenotare

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Come anticipato recentemente dal sindaco Enrico Bianchi, dopo l’intervento del consigliere comunale Alessandro Casali, domani, martedì 16 marzo, si inaugurerà l’attività dell’hotspot tamponi antigenici a Luino, presso la sede dell’ex Ufficio Turistico in via della Vittoria. I test verranno eseguiti due volte la settimana, il martedì e il giovedì dalle 17.00 alle 19.00.

La situazione sanitaria attuale e l’entrata in vigore della “zona rossa” a partire da oggi, con il numero di casi positivi che non accenna a diminuire, deve rendere tutti più attenti e consapevoli della gravità del momento. Fino a quando non si vedranno gli effetti della campagna vaccinale tutta la popolazione dovrà mantenere alta l’attenzione e non abbassare la guardia.

“In quest’ottica – si legge nella nota inviata dall’amministrazione – l’apertura di un punto tamponi rapidi rappresenta uno strumento necessario che può dare una risposta in tempi brevi e avere un ruolo importante nell’identificazione dei pazienti senza sintomi. L’amministrazione comunale ha portato avanti questa iniziativa grazie alla tenacia del sindaco Enrico Bianchi, della vicesindaca Antonella Sonnessa e del consigliere Paolo Portentoso. Finalmente potrà partire questo servizio tanto atteso anche dalla cittadinanza”.

Il progetto ha mantenuto lo schema proposto inizialmente con la collaborazione tra il Comune di Luino e la Croce Rossa di Luino e Valli con il supporto dei volontari della Protezione Civile. Questo servizio è stato ulteriormente ampliato, in particolare nei riguardi della popolazione scolastica, grazie alle nuove disposizioni indicate nelle recenti DGR regionali nr. 4250 e 4319 di febbraio, che prevedono un nuovo importante ruolo della farmacia comunale, in particolare nella fase di prenotazione e coordinamento.

La Direttrice della Farmacia comunale dottoressa Lucia Guagno esprime soddisfazione per l’iniziativa: “Con le recenti DGR si è ulteriormente riconosciuto l’apporto delle farmacie nelle misure di sorveglianza e di controllo per il contenimento dell’attuale situazione sanitaria. Sarà possibile effettuare a Luino i tamponi antigenici, esclusivamente previa prenotazione”.

“Per coloro che fossero interessati – continua la dottoressa Guagno – le prenotazioni si possono effettuare telefonicamente al numero 0332 534600 o direttamente in farmacia ed è previsto, in forma privatistica, un costo di 15 euro. Il punto tamponi è inserito nell’Agenda Informatica della Regione Lombardia per lo screening del personale scolastico e gli studenti da 14 a 19 anni: le prenotazioni si devono effettuare su www.prenotasalute.regione.lombardia.it o con l’app SALUTILE. In questo caso l’esame sarà eseguito gratuitamente, come anche per coloro che ne hanno diritto in regime di Sistema Sanitario Regionale con prenotazione da parte del medico di base”.

“Siamo contenti che il punto tamponi rapidi parta a Luino sotto il coordinamento della farmacia comunale – commenta anche il presidente della Croce Rossa di Luino Pierfrancesco Buchi -, che avrà un ruolo fondamentale nella gestione di tutto il flusso di dati con ATS e Regione Lombardia. Per Croce Rossa non cambia nulla rispetto al progetto iniziale: i nostri volontari adeguatamente formati si renderanno disponibili ad eseguire i tamponi. Ci occuperemo dell’accoglienza degli utenti, metteremo a disposizione la nostra organizzazione e la nostra competenza per operare al meglio per la sicurezza degli utenti e degli operatori”.

“Il tutto è organizzato nella stessa location in via della Vittoria (ex ufficio del Turismo) individuata lo scorso dicembre. Un ruolo operativo, il nostro, che conferma come, al di là delle polemiche politiche a cui abbiamo assistito, noi di Croce Rossa non abbiamo bisogno di mettere il cappello sull’avvio di iniziative del genere, in quanto indossiamo tutti i giorni con orgoglio la nostra divisa, lavorando, volontariamente, per la comunità”, conclude Buchi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127