EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 13 Marzo 2021

Covid, Luino: il sindaco Bianchi replica a Casali sul punto tamponi. Partirà settimana prossima

Il primo cittadino: "L'avvio sarà comunicato a breve e la direttrice della farmacia comunale spiegherà con la sua competenza e professionalità ogni dettaglio"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

“Non è nostra abitudine riaccendere polemiche, poiché come già dichiarato più volte la cifra che caratterizza l’operato della nostra amministrazione è quella di attivarsi in ogni modo affinché i bisogni reali della popolazione vengano affrontati e, se possibile, trovare il modo per risolverli nel miglior modo possibile”.

Inizia così un comunicato stampa inviato alla nostra redazione, in risposta alle parole di ieri del consigliere e capogruppo de “#Luinesi”, Alessandro Casali, da parte del sindaco di Luino, Enrico Bianchi. “L’iniziativa ‘hot spot’ tamponi vuole proprio andare in questa direzione e la nostra diversa interpretazione di alcune procedure indicate da ATS, erano il risultato di un lavoro che abbiamo iniziato ad affrontare già dal novembre scorso”.

“L’incontro con la Direzione Generale di ATS Insubria di venerdì 5 febbraio aveva lo scopo di valutare se fosse meglio percorrere la strada intrapresa da altri Comuni (Besozzo da parecchie settimane, Cuveglio da ultima) – si legge nel comunicato stampa inviato dal primo cittadino -, avvalendosi della collaborazione dei medici di MMG e pediatri di Libera Scelta nell’inserimento dei dati nel portale MAINF (Malattie Infettive), o se avvalerci del supporto fattivo della farmacia comunale“.

Il decreto della giunta regionale, al quale si vuole fare riferimento, non è dello scorso dicembre bensì del primo febbraio scorso – prosegue ancora la nota dell’amministrazione -. Questo ha decisamente snellito le procedure dando la possibilità di avvalerci del contributo essenziale della direzione della farmacia comunale, che viene così individuata come ‘hub‘ di dati sia in entrata che in uscita. L’inserimento dei dati in MAINF sia per pazienti in regime di SSR che privatistico potrà essere effettuato dalla farmacia attraverso un portale dedicato in corso di allestimento, speriamo in pochi giorni, da parte di Regione Lombardia”.

Possiamo rassicurare che abbiamo e stiamo lavorando con attenzione in accordo con ATS – va avanti ancora Bianchi -, consapevoli della delicatezza delle procedure e certi, come il DGR citato ha mostrato, che uno snellimento delle stesse non possa far altro che dare la possibilità di attivarsi celermente per soddisfare le giuste necessità della popolazione, in particolare quella dei lavoratori frontalieri. L’avvio del punto tamponi verrà comunicato a breve e la direttrice della farmacia comunale spiegherà con la sua consueta competenza e professionalità ogni dettaglio“.

“Quanto al presunto ‘isolamento’ di Luino riguardo alle tematiche legate alle vaccinazioni possiamo rassicurare che ogni azione dell’amministrazione è in accordo con i Comuni vicini e con il contributo fattivo, responsabile e disponibile del presidente della Comunità Montana Valli del Verbano (Simone Castoldi, ndr), a cui poniamo tutta la nostra fiducia. Ricordo anche che grazie alla presa di posizione dei sindaci di Maccagno, Germignaga e Luino si sono messi in evidenza i disguidi riguardanti le prenotazioni vaccinali degli ultra ottantenni, non ancora risolti completamenti ma sui quali la nostra attenzione non verrà mai a mancare”.

Il Comune con i suoi rappresentanti istituzionali si rapporta in modo ufficiale, secondo i canali previsti e questo non solo è stato richiesto dagli elettori di Luino, ma è una regola di corretta azione amministrativa. Ogni altra prassi non rientra in un irreprensibile modo di operare. Come sempre siamo aperti a collaborare ed ascoltare suggerimenti che vadano nella direzione di facilitare e migliorare la vita dei cittadini di Luino. Ci sia permesso però fare una considerazione: la disponibilità a collaborare si manifesta con fatti concreti, non con una semplice presenza sui media o sui social”, conclude la nota stampa inviata da Palazzo Serbelloni.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127