EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Dumenza | 29 Settembre 2020

Dumenza, il benvenuto della comunità per don Nicola

Con la messa all'aperto nel campo sportivo vicino a San Giorgio il nuovo parroco ha iniziato ufficialmente il suo nuovo ministero. Domenica il saluto a don Corrado

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Un campo sportivo gremito – pur nel rispetto delle distanze previste – quello che di domenica 27 settembre ha accolto ufficialmente don Nicola Porcellini come nuovo parroco di Dumenza e Agra in una di quelle “chiese all’aperto” alle quali ormai molte comunità cristiane sono abituate, in seguito all’emergenza sanitaria che ha costretto a ridurre i posti disponibili all’interno degli edifici ecclesiastici.

La celebrazione eucaristica che si è tenuta alle ore 18 vicino alla chiesa di San Giorgio, a Runo, è stata molto partecipata dalla comunità locale, nonostante le temperature non fossero propriamente “settembrine” e l’aria fosse particolarmente frizzante. Presenti anche il sindaco di Dumenza Corrado Nazario Moro, che ha tenuto un breve discorso durante la messa per augurare buon lavoro al nuovo sacerdote, e il comandante della stazione dei carabinieri del paese, il maresciallo Giampaolo Paolocci.

A concelebrare insieme a don Nicola c’erano anche il suo predecessore, don Corrado Marchinu (ora trasferitosi a Verbania), il vicario episcopale per la zona di Varese e vescovo ausiliare di Milano, monsignor Giuseppe Vegezzi, e il prevosto e decano di Luino, don Sergio Zambenetti.

Domenica 4 ottobre, invece, sarà proprio don Corrado – parroco di Agra e Dumenza per sei anni, dal 2014 – a ricevere il saluto ufficiale delle due comunità nel corso di altre tre celebrazioni che si terranno negli stessi orari della scorsa settimana: a Due Cossani alle 18 di sabato 3 e al monastero di Agra alle 10 e a San Giorgio alle 18 di domenica. (Foto di Daniel Ferri)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127