Alto Varesotto | 25 Settembre 2020

Maltempo, oltre 160 interventi dei vigili del fuoco nel Varesotto. A Luino acqua in due classi

Segnalazioni sia nell'alto Varesotto che in diversi paesi sulla Strada statale 394. Duro lavoro per i vigili del fuoco del comando provinciale e della Protezione civile

Tempo medio di lettura: 2 minuti

AGGIORNAMENTO 16

Questa mattina infiltrazioni d’acqua si sono verificate al PalaBetulle di Luino e in due classi delle scuole elementari dell’Istituto Comprensivo “B. Luini” di Luino. Fortunatamente, sia a detta della società Pallacanestro Virtus Luino che a detta del sindaco Enrico Bianchi, non si sono registrati gravi danni e le attività sportive e didattiche possono continuare senza particolari disagi.

AGGIORNAMENTO ORE 15.30

La navigazione Lago Maggiore, a causa del maltempo e del forte vento che sta soffiando sul Verbano in queste ore, ha sospeso i collegamenti tra Stresa e Laveno Mombello.

AGGIORNAMENTO ORE 12.30

Cittiglio in ginocchio per il maltempo

AGGIORNAMENTO ORE 11

Maltempo, casa invasa dal fango a Castelveccana: i vigili del fuoco salvano due persone

AGGIORNAMENTO ORE 9.30

Dopo i danni e gli allagamenti di ieri sera, anche questa mattina un forte acquazzone ha causato problemi e disagi in tutto l’alto Varesotto, soprattutto nel luinese e in Valcuvia, dove le strade sono state invase dall’acqua causando non pochi pericoli agli automobilisti.

Nel Comune di Montegrino Valtravaglia una vettura in transito è stata colpita da un masso, fortunatamente nulla di grave per la persona che guidava il mezzo. Nel comune di Brenta, a causa dell’esondazione del Boesio, è stata chiusa la SS394 al km 17,300. L’arteria è rimasta interdetta alla circolazione per circa un’ora, con una vettura in transito rimasta travolta dall’acqua. Fortunatamente è illeso il conducente, ma allo stato attuale, ore 9, è stato istituito il senso unico alternato.

Anche nei paesi di Cittiglio e Laveno Mombello si segnalano diversi allagamenti, con detriti, massi, alberi e piante che hanno occupato parzialmente le carreggiate. A Laveno un’auto è rimasta bloccata in una voragine, causando diversi disagi alla circolazione stradale. Anche in questo casa nulla di grave per il conducente dell’auto, un 43enne.

Nel frattempo, oltre a continuare il lavoro e a intervenire ove necessario per operazioni di messa in sicurezza, i vigili del fuoco del comando provinciale di Varese hanno lavorato tutta la notte per decine di richieste causa la forte ondata di maltempo che ha colpito il territorio. (Foto vigili del fuoco e Simone Manenti)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127