Cittiglio | 25 Settembre 2020

Cittiglio in ginocchio per il maltempo

Le vie della parte alta del paese sono state invase da fiumi di fango e detriti. Bloccata per smottamenti la Cittiglio-Vararo, problemi sulla SS394 e verso Brenta

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Tra i paesi più colpiti dalle forti piogge che da ieri – giovedì 24 settembre – si stanno abbattendo sull’alto Varesotto, c’è Cittiglio.

Il piccolo centro della Valcuvia si trova letteralmente in ginocchio, a causa dei molteplici danni causati dal maltempo in molte strade sia del centro sia di collegamento verso alcune frazioni.

Nella parte alta del paese le vie si sono tramutate in veri e propri fiumi di fango e detriti discesi dalle montagne limitrofe – con cumuli di massi, rami e tronchi ben visibili nelle immagini e nei video postati sui social network dai cittadini in queste ore – mentre la strada che porta verso l’agriturismo Sciareda è franata.

Oltre ai disagi registrati fra Brenta e Cittiglio, causati dall’esondazione del torrente Boesio, il primo cittadino Fabrizio Anzani, riporta ulteriori problemi sia sulla SS394 sia sulla SP8 verso Vararo e il Cuvignone, che risulta bloccata per smottamenti. Tecnici e volontari sono al lavoro ormai da ore per ripulire quanto prima le vie di comunicazione e ripristinare la viabilità sulle carreggiate coinvolte.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127