Luino | 9 Agosto 2020

Luino, Ronchi: “La Lega ha disatteso nostro candidato con disinvoltura, nessuna lezione neanche da Cataldo”

La consigliera di FdI risponde alla nota in cui il capo delegazione leghista si dice deluso per il comportamento di Pellicini: "Si sono appoggiati a lui per dieci anni"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Le cose non sono come le vede Cataldo. Nel 2010 la Lega è andata per la prima volta al governo della città grazie ad Andrea Pellicini, che in quel momento era l’unico che poteva battere la grande squadra di Vincenzo Liardo. La Lega poi si è appoggiata – più che ha appoggiato – ad Andrea per dieci anni, stante il suo consenso in città”.

Con queste parole Simona Ronchi, consigliera comunale di Luino legata a Fratelli d’Italia, interviene nel dibattito politico intorno alle elezioni amministrative di settembre che, in particolare negli ultimi giorni, sta vedendo un continuo botta e risposta tra gli esponenti locali della Lega e quelli del partito di Giorgia Meloni, tesi ad attribuire all’uno o all’altro schieramento la responsabilità della frattura della coalizione di centrodestra che ha portato alla decisione di correre per Palazzo Serbelloni con due candidati – Alessandro Casali e Franco Compagnoni – e con due liste distinte.

“Ora non si parli di ingratitudine per giustificare un incredibile voltafaccia della Lega“, prosegue Ronchi. “Si era arrivati ad un accordo scritto su un candidato comune che è stato disatteso con grande disinvoltura. Una cosa mai vista. Questa purtroppo è la pura verità. A quel punto ci siamo ritrovati soli e abbiamo costruito la nostra lista”.

“Non ho voglia di fare polemiche con Cataldo. Non serve a nulla alla fine. Concordo con lui che ognuno debba fare la sua corsa in tutta serenità nell’interesse dei cittadini di Luino. Tutto giusto. Ma nemmeno lui si metta a dare lezioni”, conclude la consigliera.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127