Luino | 10 Giugno 2020

Elementari di Luino, la bella lettera dei bambini di prima: “Grazie maestra Orietta”

Bambini e genitori esprimono la loro commossa gratitudine alla maestra che li ha accompagnati con tanta cura durante la chiusura delle scuole imposta dal lockdown

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera che i bambini e i genitori della classe I elementare dell’Istituto “Bernardino Luini” di Luino hanno voluto indirizzare alla maestra Orietta.

Era domenica 23 febbraio quando si vociferava che la scuola avrebbe chiuso. In serata questa voce divenne notizia. I bambini erano felici; chi non lo sarebbe stato alla loro età! Ma nessuno avrebbe immaginato ciò che poi sarebbe successo.

I pochi giorni di festa diventarono settimane e i bambini volevano tornare tra i banchi, fra i loro compagni, “tra le braccia” delle loro maestre. Quelle braccia che in quattro mesi avevano insegnato loro che la scuola è bella, che ogni bimbo è speciale e perfetto così com’è, che le Maestre sono delle seconde mamme. Volevano tornare fra quelle braccia che ogni mattina li accoglievano, li consolavano e chi si innalzavano al cielo per festeggiare ogni loro successo.

Ma le sveglie non suonarono più, non ci furono più corse la mattina per portarli a scuola. Tutto era fermo. All’improvviso i bambini si sono trovati a disegnare arcobaleni a casa anziché a leggere e scrivere in classe.

È stata dura per tutti, ma, per fortuna, noi della classe elementare 1A abbiamo avuto un grandissimo aiuto in questo periodo. Una maestra eccezionale che ha rivolto le sue avvolgenti braccia anche a noi, accompagnando genitori e figli fino alla fine dell’anno scolastico. Come?

Allietando ogni sera con la fiaba della buonanotte raccontata dalla sua dolce voce, organizzando più videolezioni a settimana affinché tutti suoi bimbi potessero partecipare. Aspettando il fine settimana che ci fosse a casa il marito per poterla registrare mentre lei, con lavagna, cartelloni, pennarelli colorati e un bellissimo sorriso iniziava a spiegare le nuove regole grammaticali, mandava tutorial per i lavoretti di Pasqua e per la Festa della Mamma.

Ecco, cara maestra Orietta, lei è stata ed è davvero una seconda mamma, non solo per i nostri bimbi, ma per tutti noi. Ci ha preso per mano uno ad uno e ci ha guidati insieme verso la fine di questo anno scolastico così complesso, senza mai smettere di renderlo magico ed unico, nonostante il periodo che stavamo vivendo.

Le siamo tutti profondamente riconoscenti e siamo fieri ed orgogliosi che i nostri bimbi abbiano lei come maestra. Grazie Orietta!

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127