EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 15 Maggio 2020

Luino, nuova caserma dei vigili del fuoco: “Orgogliosi di aver centrato questo obiettivo”

Dopo le parole del sindaco Andrea Pellicini in consiglio comunale, anche quelle del vice Alessandro Casali e del senatore Stefano Candiani

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il sindaco di Luino Andrea Pellicini all’apertura del consiglio comunale di mercoledì sera ha dato notizia di un’intesa tra il Comune di Luino, il Dipartimento dei Vigili del Fuoco e il Ministero dell’Interno, per la realizzazione a Voldomino della nuova caserma dei pompieri, finanziata già per il 2020.

L’intervento per la progettazione e l’esecuzione dell’opera ammonta a 2 milioni di euro e sarà realizzata nell’area limitrofa alla Comunità Montana Valli del Verbano e al Giudice di Pace, dando così seguito alla delibera che venne adottata all’unanimità nel 2016.

Sono soddisfatto che un percorso intrapreso nel 2014 con la prima visita alla caserma del Senatore Stefano Candiani stia procedendo per il meglio – dichiara il vice sindaco Alessandro Casali -. Finalmente un problema che ci preoccupa da molto tempo sembrerebbe in via di soluzione. La difficoltà è stata rappresentata dal fatto che il Comune di Luino su questioni come questa è in gran parte dipendente dalle decisioni del Ministero e del Dipartimento Nazionale dei Vigili del Fuoco”.

“Indubbiamente la nostra delibera e la cessione del terreno sono stati la posa della prima pietra che ha consentito a tutto il meccanismo di partire – continua Casali -, senza anche il pieno appoggio di questi enti superiori il risultato però non sarebbe arrivato. Io sono molto orgoglioso che dopo decenni sia stata proprio la nostra amministrazione comunale ad aver centrato questo obbiettivo, non solo per questi nostri valorosi soccorritori ma anche per tutta la cittadinanza che da domani potrà sentirsi certamente un pochino più al sicuro”.

Così commenta il Senatore Stefano Candiani che si interessò della Caserma sin dal primo sopralluogo del 2014: “Sono contento che quanto di buono fu messo in cantiere nel periodi di mia delega ai Vigili del Fuoco con Matteo Salvini Ministro, non sia stato cambiato dal successivo Governo. Ora occorre vigilare perchè non si perda alcun giorno di tempo utile per dare corso alle opere. Avevamo in mente anche di valorizzare Luino e l’alto varesotto con un centro specializzato nel soccorso ferroviario. Tema che resta sempre importantissimo. Non lo dimentichiamo. Mi farà piacere essere presente all’inizio lavori per la Caserma dei Vigili del fuoco. Senza la convergente volontà del Comune non si sarebbe potuto giungere a questo risultato”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127