Luino | 14 Maggio 2020

La nuova caserma dei vigili del fuoco di Luino è realtà, i lavori inizieranno quest’anno

Grande la soddisfazione del sindaco e dei vigili del fuoco. Pellicini: "Suggella un lavoro di anni delle amministrazioni comunali che ho avuto l'onore di guidare"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il Ministero dell’Interno, negli scorsi giorni, ha ufficializzato al Comune di Luino il programma di intervento per realizzare la nuova caserma dei vigili del fuoco del distaccamento lacustre. Una notizia attesa da tempo da tutta la comunità dell’alto Varesotto, nella quale sono impegnati quotidianamente gli operatori del comando provinciale di stanza a Luino.

Le opere inizieranno a partire dal 2020 all’interno di un’area pubblica che sorgerà a Voldomino che, dopo esser stata messa a disposizione da Palazzo Serbelloni, sarà destinata ad accogliere il nuovo comando. Quello attuale, infatti, è sempre oggetto di inondazione durante le piogge intense, quando esondano i fiumi Margorabbia e Tresa, come avvenuto lo scorso anno, quando era stata la scuola elementare del centro ad ospitare le squadre di pompieri in allerta per il maltempo.

Grande soddisfazione per il sindaco di Luino, Andrea Pellicini: “E’ un fatto storico e che suggella un lavoro di anni delle amministrazioni comunali che ho avuto l’onore di guidare. La nuova caserma è di importanza vitale per tutto il nord della provincia di Varese. Il territorio di Voldomino, con il palazzo del Giudice di Pace, la Comunità Montana e la Caserma dei Vigili del Fuoco è destinato a diventare il centro servizi più importante non solo della città, ma di un’area vasta”.

Negli scorsi anni, dopo l’ok dell’autorizzazione alla cessione gratuita da parte del Comune all’Agenzia del Demanio di un terreno nella frazione luinese, l’amministrazione Pellicini aveva firmato una convenzione con il Ministero dell’Interno e l’Agenzia, che in questi mesi porteranno all’approvazione definitiva del progetto.

In totale sono stati destinati alla nuova caserma 2 milioni di euro, grazie anche al lavoro effettuato dai parlamentari che rappresentano la provincia di Varese a Roma, non solo il senatore Pd Alessandro Alfieri, ma anche quello leghista Stefano Candiani, ai tempi sottosegretario all’Interno, e il deputato del Movimento 5 Stelle Niccolò Invidia. Tutti sono molto soddisfatti di un risultato che non solo sarà fondamentale per i vigili del fuoco di Luino, ma anche per tutti i cittadini del territorio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127