Cadegliano Viconago | 4 Marzo 2020

A Cadegliano scarti di ogni tipo tra le vie, ma gli incivili lasciano tracce

Ventisette sacchi neri abbandonati nel centro storico del paese. Tra i rifiuti anche documenti personali dei trasgressori. Tordi: "Seguiranno le dovute sanzioni"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sono ventisette in totale i sacchi neri, contenenti rifiuti indifferenziati, che nella mattinata di ieri, martedì 3 marzo, il camion della nettezza urbana ha lasciato volutamente sul posto, a Cadegliano Viconago, su disposizione del sindaco Arnaldo Tordi.

Il motivo è presto detto, ed è coinciso con la necessità di verificare il contenuto sospetto degli stessi sacchi, accertato successivamente da personale del comune: pezzi di vetro, bottiglie di vetro e plastica, barattoli di ferro, lattine, contenitori di salumi, scatole vuote o piene di farmaci. E poi ancora, residui della cucina, cenere del camino, pezzi di rete metallica.

In altre parole, qualsiasi tipo di scarto, depositato tra le vie Manzoni e Cairoli, e in piazza XX Settembre. Lo si apprende da un post pubblicato dal primo cittadino sulla bacheca del gruppo Facebook dedicato alle vicende del paese, dove si è inoltre appreso che la questione, fortunatamente, risulta tutt’altro che chiusa.

“La cosa importante – scrive il sindaco Tordi sul social network – è che all’interno di qualche sacco sono stati trovati i documenti personali di alcuni cittadini. Seguiranno le dovute sanzioni”. Sanzioni che per altri residenti dovranno essere particolarmente salate, si legge tra i commenti al post, mentre un utente segnala di aver ritrovato un sacco nero pieno di scarti nel proprio bidone del vetro. Un episodio analogo avvenuto sempre tra le vie di Cadegliano.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127