EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Gerenzano | 4 Febbraio 2020

Judo Bu-Sen Luino, i piccoli atleti conquistano la scena al Trofeo Città di Como

Sul podio Ivan Martinelli, Leo Vaccaro, Giulia Musumeci e Vincenza Barresi, tutti di dieci anni. Emma Petrolo e Noemi Pigniatiello si contendono la finale

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Torna sul tatami, con la seconda uscita del 2020, il Judo Bu-Sen Luino, protagonista nel weekend al diciassettesimo Trofeo Città di Como, che a Gerenzano ha registrato la partecipazione di circa mille atleti.

Un impegno particolarmente sentito per i judoka allenati dal maestro Leo Marano, in quanto successivo all’uscita poco entusiasmante di sette giorni prima, quella del venticinquesimo Trofeo Alpe Adria, gara di judo internazionale svoltasi a Lignano Sabbiadoro, dove nessuno dei tre atleti luinesi iscritti (Emma Petrolo, Noemi Pignatiello e Luca Lo Porto) è riuscito a vedere il podio.

Diverso l’esito dell’evento di Gerenzano, anche se il primo a mettersi in gioco per il team di Marano, Luca Lo Porto, dopo aver ottenuto una piacevole rivincita sportiva, ai danni dell’avversario che lo aveva battuto in provincia di Udine, cade contro due rivali troppo insidiosi. A portare ottimismo in squadra sono dunque i più piccoli, quattro ragazzi di dieci anni: Ivan Martinelli, Leo Vaccaro e Giulia Musumeci salgono tutti sul secondo gradino del podio, mentre Vincenza Barresi ottiene il terzo posto.

Fuori dal gruppo Esordienti Nicola Destefano – tradito da una manciata di etti – che nella categoria superiore non riesce a imporsi. Bronzo invece per la compagna di categoria Sara Stivoni, con le vittorie in tre incontri su quattro disputati. le ultime due carte di giornata il team le gioca con Emma Petrolo e Noemi Pigniatiello, protagoniste di una finale nella categoria -70 kg tutta all’insegna del Judo Bu Sen Luino.

Entrambe fanno il bis per ippon e arrivano a contendersi l’incontro decisivo, che va ad Emma. Le promesse del team lacustre torneranno sul tatami il prossimo fine settimana per lo European Cup Cadet di Follonica, importante vetrina a cui parteciperanno alcune tra le atleti più forti di tutta Europa. “Noemi per l’occasione si fermerà a Follonica con la Nazionale italiana per il Training Camp di judo – sottolinea in conclusione il maestro Leo Marano – offertole dal Comitato Regionale Lombardo grazie al podio italiano conquistato a dicembre”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127