EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 12 Novembre 2019

Judo Bu-Sen, le ragazze luinesi brillano a Gerenzano

Secondo posto per Emma Petrolo e Sara Stivoni al Trofeo Internazionale Sankáku, mentre Noemi Pignatiello strappa il biglietto per le finali dei Campionati Nazionali

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si è aperto a Gerenzano, in uno dei palazzetti più affascinanti dell’intera provincia di Varese, per chi pratica la disciplina, il weekend sportivo del Judo Bu-Sen Luino, presente con i suoi atleti, sabato scorso, alla trentesima edizione del Trofeo Internazionale Sankàku.

Una gara storica e di altissimo livello, onorata dal team guidato dal maestro Leo Marano con la partecipazione di cinque judoka, pochi ma buoni, che hanno consentito alla società di accelerare notevolmente la “raccolta punti” nella classifica generale, all’interno della quale su 127 squadre, l’associazione lacustre occupa ora il trentunesimo posto.

Più di settecento gli atleti, provenienti da tutta Europa, che si sono dati battaglia sul tatami della prestigiosa kermesse, dove la stella di Emma Petrolo ha ripreso a brillare con il secondo posto conquistato in seguito a due vittorie per ippon e alla sconfitta, a pochi passi dal traguardo più alto, contro la campionessa italiana uscente, Ludovica Franzosi.

Degna di nota anche la prova di Sara Stivoni, sconfitta sempre nell’incontro finale e decisivo ma comunque a podio con una medaglia d’argento. Terzo posto, strappato con grande determinazione, per il talentuoso Gabriele Bigatti, tradito da un errore nel secondo incontro che lo costringe ai recuperi. Nell’ambito della categoria Esordienti/A resta infine ancora nell’ombra il giovane Nicola Destefano, lontano dal podio ma comunque sulla buona strada con due incontri acquisiti, e dai quali ripartire per crescere e migliorare. Tra gli Juniores, chiude l’elenco delle prestazioni Luca Lo Porto: vittoria al primo incontro per ippon, sconfitta nel secondo. Per lui incide e non poco l’alto livello della categoria.

La seconda uscita del fine settimana, probabilmente la più intensa dal punto di vista emotivo, ha avuto luogo domenica, nuovamente a Gerenzano, sede della fase conclusiva del Trofeo Italia Esordienti/B, porta d’accesso alla finale nazionale dei Campionati Italiani.

Noemi Pignatiello, consapevole di essere di fronte all’ultima chiamata per centrare l’obiettivo più ambito, ha risposto nel migliore dei modi ottenendo il prezioso biglietto per Ostia Lido, sede dell’evento più importante dell’anno. Suoi i primi due incontri, grazie ad una prova condotta sapientemente sul piano tecnico. Al terzo incontro, in vantaggio di waza ari a trenta secondi dalla fine, la giovanissima manca però l’intuizione per raggiungere la finale, spreca i recuperi e si posiziona sul terzo gradino del podio, ottenendo così la quinta posizione nella classifica nazionale.

Grande la soddisfazione per tutto il team, che attende ora l’8 dicembre per tifare Noemi nella decisiva trasferta romana.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127