Luino | 18 Gennaio 2020

Elezioni a Luino, Adriano Giannini lancia la nascita della lista “Alternativa Civica”

L'ex presidente della Pro Loco pronto a questa sfida: "Progetto fuori dai partiti, mix di giovani e personalità di esperienza. Vogliamo che Luino torni a funzionare"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A pochi mesi dalla tornata elettorale che porterà a decretare il successore di Andrea Pellicini, sindaco ormai arrivato alla fine del secondo mandato, spunta una lista nella città di Luino, che ha già un nome e un volto.

Il nome è “Alternativa Civica” e il volto, invece, è quello di Adriano Giannini, che sta costruendo una squadra che al suo intervento vedrà un mix di giovani e meno giovani, tra i quali spiccano anche ex consiglieri comunali ed assessori di passate amministrazioni.

Non c’è ancora certezza, però, su chi sarà il candidato sindaco, ma un ruolo importante lo sta avendo proprio Giannini, per anni alla guida della Pro Loco del paese e punto di riferimento del volontariato di tutto il territorio. “Sto lavorando ad un progetto civico, totalmente sganciato dai partiti – esordisce Giannini – con persone valide, giovani di buona volontà, candidati con grande esperienza amministrativa e soprattutto che conoscono tutti gli ingranaggi della politica, nel senso più nobile del termine”.

Giannini in queste prime riunioni e incontri informali ha riscontrato grande entusiasmo e interesse: “Vogliamo essere concreti, vogliamo cambiare le cose in meglio, senza fare false promesse faraoniche che non si possono realizzare. Sono tante le idee che abbiamo in mente e sulle quali stiamo lavorando e ci stiamo confrontando. Anzitutto vogliamo far rinnamorare i luinesi di Luino, sono tantissimi i cittadini infatti che non sono andati a votare alle scorse elezioni e cercheremo di coinvolgerli riportandoli alle urne”.

“In primo luogo le carenze legate al turismo, termine sempre in bocca a tutti nelle campagne elettorale – commenta Adriano Giannini -: oltre quei pochi eventi estivi, dove il lungolago viene preso d’assalto, sono tantissimi i giorni in cui la città è deserta. Noi vogliamo che i luinesi si sentano a casa loro, ma per farlo bisogna intervenire, fare in modo che tutto funzioni nel migliore dei modi, a partire dalle scuole e dalla cultura, progettando il futuro con lungimiranza. Fondamentali anche il territorio, ormai al collasso, e l’ecologia, con la realizzazione di AlpTransit e l’approvazione del PGT, crocevia per le future generazioni. Oltre a questi argomenti, poi, svilupperemo un programma che toccherà anche l’Ospedale e la sanità, il volontariato e, non da ultima, la sicurezza a 360°”.

“Alternativa Civica”, così, diventa la seconda lista a presentarsi alle elezioni amministrative della prossima primavera, dopo l’annuncio di Alessandro Franzetti, ex consigliere comunale e presidente dell’assemblea cittadina nel primo mandato di Andrea Pellicini. I motori sono ormai caldi e la campagna elettorale alle porte. Chi sarà a guidare a Luino per i prossimi cinque anni?

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127