Castelveccana | 2 Gennaio 2020

Cade nei boschi di Castelveccana, 50enne salvata dall’elisoccorso

Si sospetta un forte trauma al bacino per la signora, sul posto i vigili del fuoco e i volontari del Soccorso Alpino. La caduta avvenuta nei pressi del Rifugio Adamoli

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Una signora di 50 anni oggi, giovedì 2 gennaio, è caduta in una zona boschiva di Castelveccana, sui pendii dell’Alpe Cuvignone, non molto distante dal Rifugio Adamoli e dalla strada provinciale 8.

Dopo la richiesta di soccorso, sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del Comando provinciale di Varese insieme ai volontari del Soccorso Alpino CNSAS XIX Delegazione Lariana che, dopo aver raggiunto la donna, insieme agli operatori dell’elisoccorso alzatosi in volo da Como, l’hanno vericellata sul mezzo.

La 50enne, per la quale si sospetta la frattura del bacino, è stata così trasportata al Pronto Soccorso di Angera in codice verde, dove verrà sottoposta ad ulteriori accertamenti ed esami.

Sempre nella stessa zona, lo scorso 28 dicembre, si era verificata una tragedia nella quale aveva perso la vita un 71enne residente a Parma e nato in Francia. L’uomo, infatti, scivolando lungo un sentiero era precipitato in un dirupo per un centinaio di metri. Dopo il trasporto in codice rosso all’Ospedale di Circolo di Varese, dove è arrivato già in gravi condizioni, è spirato nella giornata di lunedì.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127