Laveno Mombello | 22 Dicembre 2019

Laveno Mombello, 70enne arrestato per sfruttamento della prostituzione

La condanna, di anni 1 e  11 mesi di reclusione, è stata inflitta dalla Procura Generale della Repubblica di Torino. L'uomo trasferito al carcere di Varese

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Venerdì scorso i Carabinieri della stazione di Laveno Mombello hanno arrestato un italiano di 70 anni, residente nel territorio, in esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica di Torino. Sul suo conto è stato emesso un provvedimento di carcerazione conseguente alla condanna inflitta dall’autorità giudiziaria piemontese alla pena di anni 1 e  11 mesi di reclusione per sfruttamento della prostituzione.

I fatti, tuttavia, risalgono a molti anni fa, precisamente nel 2007 quando l’uomo, allora residente in provincia di Novara, era stato arrestato dai Carabinieri di Arona perché avevano stabilito che in più occasioni, si era adoperato per portare delle prostitute sui luoghi scelti per prostituirsi con la sua automobile.

La strada che percorreva da e per le abitazioni delle donne fino a Castelletto Ticino piuttosto che Varallo Pombia, integra il reato di agevolazione al meretricio, perché,  in cambio dei passaggi, l’uomo otteneva qualche prestazione sessuale piuttosto che piccole somme di denaro.

La sentenza emessa dal Tribunale di Novara ha confermato le accuse di quel tempo. Dopo le formalità l’uomo è stato prelavato dalla sua abitazione e trasferito al carcere di Varese.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127