Luino | 12 Dicembre 2019

Luino, è ufficiale: ok per i due milioni di euro destinati alla nuova caserma dei vigili del fuoco

Ad annunciarlo oggi è il senatore lombardo Pd Alessandro Alfieri: "Consolidato lo stanziamento nella programmazione triennale del Ministero dell'Interno"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un mese fa circa, durante il maltempo e con il rischio per l’esondazione di Tresa e Margorabbia, i vigili del fuoco del distaccamento di Luino erano stati costretti a lasciare la caserma e trasferirsi temporaneamente nei pressi della scuola primaria di Luino, messa a disposizione dal Comune.

In quei giorni, rientrata l’emergenza, erano stati prima i sindacati e successivamente i consiglieri di minoranza (Franco Compagnoni, Pietro Agostinelli, Enrica Nogara e Giovanni Petrotta), a chiedere chiarimenti all’amministrazione Pellicini, rispetto ai due milioni di euro annunciati lo scorso anno e destinati per realizzare la nuova caserma, in un’area di Voldomino, come da volontà del Comune che nei due mandati del sindaco Andrea Pellicini si è impegnato a lungo per ottenere un risultato concreto e tangibile.

Oggi, dopo che il caso dieci giorni fa era arrivato anche alla Camera dei Deputati grazie l’interrogazione presentata dal deputato maccagnese del Movimento 5 Stelle, Niccolò Invidia, è il senatore Pd, Alessandro Alfieri, ad annunciare che i due milioni di euro sono stati bloccati e consolidati nella programmazione triennale, da parte del Ministero dell’Interno.

“Le risorse per la caserma dei vigili del fuoco di Luino vengono confermate nella programmazione triennale del Ministero dell’Interno – commenta il senatore Alessandro Alfieri -. Una buona notizia per il nostro territorio! Ora al lavoro per garantire che gli ultimi passaggi burocratici vengano fatti in tempi rapidi. Questa notte, inoltre, abbiamo approvato un emendamento a prima firma PD che aumenta di 500 unità l’organico dei vigili del fuoco, un’altra buona notizia dopo i soldi stanziati per aumentare gli stipendi”.

Ora l’auspicio è che si crei una sinergia trasversale e si faccia un gioco di squadra, partendo dai vigili del fuoco del Comando di Varese a quelli di Luino, arrivando a Palazzo Serbelloni, Regione Lombardia e al Ministero dell’Interno, in modo tale da sciogliere le ultime questioni burocratiche, legate all’Agenzia del Demanio, e da iniziare a progettare la nuova caserma tanto importante quanto utile per tutta la comunità. 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127