Luino | 18 Agosto 2019

“Noi cittadini legati alla Pro Loco di Luino, ma quale sarà il suo futuro?”

Alcune riflessioni e domande sul futuro dell'associazione in una lettera inviata alla redazione da Linda Maglio, che ha a cuore la storia e l'identità di questa realtà

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Dopo le dimissioni del presidente Peppe Cerruto e il voto all’unanimità dell’assemblea per lo scioglimento dell’associazione, continua a preoccupare i cittadini il futuro della Pro Loco di Luino.

Nelle scorse settimane un gruppetto di persone ha smosso le acque in paese, provando a raccogliere il testimone da Cerruto, che ha rimandato, in comune accordo con il sindaco Andrea Pellicini, qualsiasi possibile soluzione a settembre. Ora la situazione, infatti, è in una fase di stallo, ma i luinesi continuano a domandarsi cosa ne sarà dell’associazione.

Così, dopo l’appello di Alessandro Franzetti, cittadino attivo politicamente da anni, che chiedeva ai presidenti Giannini, Gambato e Cerruto di unire le loro forze per far tornare la Pro Loco grande, oggi è arrivata una lettera in redazione da parte di una donna, Linda Maglio, che si interroga sull’associazione.

Ecco il testo integrale.

Buongiorno signor Direttore,

sono una cittadina luinese che ama il nostro splendido paese e che da sempre segue le varie vicissitudini di esso.

Le scrivo riguardo la situazione della nostra Pro Loco e le confesso che non riesco a capire la situazione attuale. Recentemente ho letto alcuni articoli inerenti alla tematica ma non hanno chiarito la situazione appieno.

Le domande che mi sorgono sono: l’ultimo presidente, signor Cerruto e il consiglio si sono sollevati dall’incarico? La Pro Loco di Luino è attiva? Inoltre, pare che esistano gruppi di “giovani volenterosi” che vorrebbero cimentarsi nel progetto affinché il territorio sia valorizzato come meriterebbe, ma la loro identità risulta essere ignota e, inoltre, leggo che altri sono interessati a coinvolgere storici ex presidenti unendosi in un eventuale comitato Pro Loco.

Il sindaco riflette e spera che qualcuno si prenda a cuore la situazione e cerchi di risolverla nell’interesse della nostra collettività, gestendo una Pro Loco che abbia come fine la valorizzazione del nostro splendido territorio.

Da cittadina vorrei capire in che stato verte la nostra Pro Loco e come me, molti altri luinesi desiderano che un’istituzione storica come quest’ultima torni a regalarci momenti festosi e coinvolgenti. Orgogliosa di quello che negli anni è stato realizzato, resto in attesa di risposte per chiarire la questione.

Colgo l’occasione di porgere i miei più cordiali saluti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127