Luino | 30 Aprile 2019

Ancora disagi sulla linea Luino-Gallarate per quattro mesi. “Situazione come cinquant’anni fa”

Le richieste della consigliera Enrica Nogara ieri sera in consiglio. Previsti bus sostitutivi da Laveno a partire da giugno. Conferme dall'assessora Alessandra Miglio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Corre voce che da giugno la linea ferroviaria Luino-Milano subirà ulteriori disagi. Per questa ragione chiedo all’amministrazione di mantenere monitorata la situazione e alta l’attenzione. Già la soppressione dei treni TiLo diretti per Malpensa è stato un grande disagio per i nostri concittadini e, dopo i sei mesi di chiusura della tratta del 2017, per permettere i lavori di ammodernamento della tratta, se ci saranno bus sostitutivi durante la prossima estate vi saranno ancora tante criticità. Le nostre ferrovie sono ormai diventate da terzo mondo, chi usa treni in questo periodo, nota una situazione peggiore di quella di cinquant’anni fa”.

Con questo duro intervento iniziale, da parte della consigliera comunale di minoranza Enrica Nogara, che evidenzia ancora una volta le problematiche presenti lungo la tratta, per le quali RFI si sta impegnando per intervenire cercando di migliorare il servizio sul lungo periodo, si è aperto ieri sera il consiglio comunale di Luino

A confermare i disagi anche l’assessora ai Trasporti di Luino, Alessandra Miglio, che a fine seduta ha reso nota la richiesta effettuata dal comune all’assessore a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile di Regione Lombardia, Claudia Maria Terzi, con l’obiettivo di limitare al minimo i problemi.

Da quanto si è appreso, infatti, a partire da giugno e per quattro mesi, da Luino si potrà raggiungere Laveno Mombello in treno, ma da qui poi si proseguirà il viaggio verso Gallarate con i bus sostitutivi, per permettere i lavori che saranno avviati nel tratto ferroviario dopo Laveno. “In comune non ci è arrivata nessuna comunicazione – commenta il primo cittadino Ercole Ielmini -, come l’anno scorso ci creeranno problemi con i bus: avrebbero dovuto asfaltarci le strade, ma non è avvenuto. Non potremo fare altro che darci da fare per limitare al minimo i disagi e installare la segnaletica”.

Nelle prossime settimane saranno annunciati gli orari e le modifiche alla circolazione ferroviaria, con l’auspicio che i disagi non rendano troppo difficoltosi i viaggi verso Milano ed il paese lacustre.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127