Luino | 13 Aprile 2019

Luino, “Ma che fine ha fatto il milione di euro per l’acquisto del mezzo bimodale?”

Sono gli attivisti luinesi del M5S a tornare sull'argomento. Nel dicembre 2017 lo stanziamento dei fondi dopo l'emendamento al bilancio regionale della grillina Macchi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Invitiamo il sindaco di Luino, Andrea Pellicini, a reclamare e chiedere spiegazioni ai vertici di Regione Lombardia in merito allo stanziamento di fondi di un milione di euro, da dedicare all’acquisto di un mezzo bimodale da affidare ai vigili del fuoco a tutela della sicurezza del territorio in caso di incidente ferroviario”.

Inizia così il comunicato stampa inviato dagli attivisti luinesi del Movimento 5 Stelle, che intervengono sul tema della sicurezza lungo la linea ferroviaria Cadenazzo-Luino-Gallarate, dopo il parere espresso dall’Ufficio federale dei trasporti del Ticino, che ha riscontrato troppe irregolarità emerse dalle quasi 7 mila ispezioni su 400 convogli.

“Come ricorderà – spiegano i pentastellati lacustri -, Regione approvò questo stanziamento nel dicembre 2017, a seguito delle richieste di noi attivisti luinesi, abbracciate e portate avanti dalla caparbia consigliera regionale M5S, Paola Macchi, la quale ottenne questo importante risultato con grande impegno”.

“In alcune dichiarazioni alla stampa risalenti a quel periodo – continuano i grillini luinesi -, il membro del carroccio Emanuele Monti, mettendo inopportunamente il cappello sullo stanziamento, si diceva soddisfatto che Regione Lombardia avrebbe messo a disposizione dei vigili del fuoco di Luino i fondi per l’acquisto di tale mezzo bimodale da usare nelle emergenze sulla linea Gallarate-Zenna, ringraziando l’allora governatore Roberto Maroni e l’assessore al bilancio Massimo Garavaglia”.

“Ad oggi però – concludono -, non ci risulta si sia mosso nulla nonostante ai vertici di Regione non sia cambiata la bandiera e nonostante la linea sia sempre più sollecitata dai passaggi dei convogli AlpTransit. Anche le interrogazioni presentate a riguardo dal nostro consigliere Roberto Cenci rimangono purtroppo senza alcuna risposta. Come detto, ci rivolgiamo al sindaco, affinché si impegni a far rispettare quanto deliberato al più presto, nell’interesse e a tutela dei nostri abitanti oltre che a supporto del gruppo locale dei vigili del fuoco”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127