Laveno Mombello | 5 Febbraio 2019

Laveno, poco confronto tra cittadini e amministrazione? “Imprescindibile il ruolo del sindaco”

Con un comunicato il circolo dem sottolinea la disponibilità al confronto dall'inizio della legislatura. "Fondamentale però anche riconoscere il ruolo decisionale"

Laveno, il sindaco Ielmini salva i lecci del lungolago. “Ora rivedremo il progetto”
Tempo medio di lettura: 2 minuti

L’assemblea pubblica dello scorso lunedì, la seconda dedicata al futuro del lungolago di Laveno Mombello, ha sancito con un applauso convinto dei numerosi cittadini presenti in sala consiliare la distensione dopo le perplessità e le preoccupazioni di un’ampia parte della comunità per l’ipotesi, ora rimossa, di abbattere l’alberata di lecci situata in viale De Angeli. 

Le storiche piante, tranne un solo esemplare già malato e destinato all’abbattimento, sono salve. Questo il verdetto del sindaco Ielmini, suggerito dall’esito di una perizia agronomica commissionata appositamente per sciogliere ogni dubbio.

Ed è proprio il parere espresso dagli esperti ad aver creato un punto di incontro tra chi ha accolto con ottimismo il progetto presentato dallo studio milanese dell’architetto Lassini e i sostenitori del comitato ambientalista nato in difesa dei lecci. La scelta di procedere con una variazione del piano che ridisegnerà l’aspetto della città lacustre non è stato tuttavia l’unico tema discusso durante la riunione in municipio. Rilevante, infatti, è stata anche la richiesta di ottimizzare in futuro gli spazi di confronto tra cittadini e sindaco. Una richiesta ribadita più volte dai lavenesi senza celare qualche critica indirizzata al primo cittadino.

Valutazioni che non sono passate inosservate per gli esponenti del Partito democratico della città lacustre, i quali con una nota pubblicata in data odierna esprimono sostegno al sindaco Ielmini, alla giunta e ai consiglieri comunali a fronte di quanto emerso in aula consiliare. Giudizi, come si legge nel comunicato, che non possono non tenere conto “dell’azione informativa attuata fin dall’inizio della legislatura da parte di questa amministrazione, attraversa la proposta di numerosi e vari momenti di confronto ed informazione ai cittadini su tutti i temi dell’attività amministrativa”.

Punti di vista divergenti sulla disponibilità a valutare richieste e proposte, di svariata natura, da parte del sindaco Ercole Ielmini, come si apprende dal messaggio firmato dal segretario Dario Pessina. “Nel confermare che il confronto tra amministratori e cittadini è necessario e imprescindibile – viene sottolineato ancora nelle righe finali del messaggio – richiamiamo il fatto che altrettanto necessario ed imprescindibile è il riconoscimento del ruolo decisionale che compete a chi amministra affinché la sua azione possa svolgersi in modo efficace e corretto”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127